Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Restauro

Il Giacobbe più vecchio d’Europa è un dipinto catalano

Presentati gli esiti dell’intervento su 16 dipinti del Museo Diocesano di Urgell

Un momento del restauro di uno dei dipinti del Museo Diocesano di Urgell

Urgell (Spagna). Dopo più di quattro anni di lavoro, il Centro di Restauro della Catalogna ha presentato i risultati dell’intervento sulla straordinaria serie di 16 dipinti conservata nel Museo Diocesano raffigurante la storia di Giacobbe e dei suoi 12 figli narrata nell’Antico Testamento. Il restauro, che ha rivelato una qualità artistica superiore al previsto, è stato complicato dal fatto che alla fine dell’800 le opere furono ridipinte da un artista locale di dubbia perizia.

Le tele erano inoltre ossidate e rigide con buchi e strappi. Per individuare i trattamenti adeguati sono state sottoposte ad analisi chimiche e riflettografie. Ripulite con solvente e sottoposte a disinfestazione anossica, sono state riparate con innesti di tessuto dipinti ad acquarello.

La serie è importante perché è una delle uniche tre che si conservano in Europa su questo argomento insieme a «Le tribù d’Israele» di Zurbarán e agli affreschi in Saint Mary the Virgin a Burton Latimer (Inghilterra). Il ciclo catalano, dell’ultimo terzo del ’500, è il più antico e il più originale per quanto riguarda l’iconografia. Joan Bosch e Adrià Vázquez lo hanno definito «un sermone visivo».

L’autore è ancora sconosciuto: erano attribuiti a Antoni Peitaví, ma ora si tende ad ascriverli a un pittore centroeuropeo o francese attivo in Catalogna e in Aragona.

Roberta Bosco, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012