Il direttore che fa per tre

Francesca Romana Morelli |

Federica Pirani (1959), vincitrice del bando per titoli dell’Assessorato, è il nuovo direttore dell’Unità Operativa «Musei di Arte moderna e contemporanea» capitolina (che riunisce il Macro, il Museo d’Arte moderna di Roma Capitale, i Musei di Roma a Palazzo Braschi e in Trastevere, il Napoleonico). In precedenza ha diretto l’ufficio di coordinamento della programmazione espositiva (2002) e curato l’attività espositiva e culturale della Galleria d’Arte moderna (2011). «Il nuovo Polo dei musei d’arte moderna e contemporanea di Roma, chiarisce, costituisce una rete organica, sui modelli di Venezia, Bologna, Torino, che dà migliori risultati sul piano culturale e della gestione economica. È la mia competenza di storica dell’arte esperta soprattutto di Novecento, unita all’esperienza nella gestione dei musei comunali, che mi ha messo nella condizione di essere scelta. Non cercavano il direttore del Macro, ma di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Romana Morelli