Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Il dinamismo dell'arte antica a Parigi

Le maggiori aggiudicazioni nelle aste di giugno. Ribera sestuplica a 1,82 milioni

«Un filosofo: il fortunato geometra» (particolare) di Jusepe de Ribera. © Studio Christian Baraja

Le vendite parigine di giugno mostrano come il mercato dell’arte antica resti molto dinamico in Francia. Ha moltiplicato per sei la base d'asta il dipinto giovanile del pittore spagnolo Jusepe de Ribera, «Un filosofo: il fortunato geometra», messo all’asta dalla maison Daguerre, all’Hôtel Drouot, il 16 giugno scorso (la vendita, inizialmente annunciata per marzo, è stata rinviata per la crisi sanitaria): stimata 200-300mila euro, la tela è stata venduta per 1,82 milioni di euro. L’ha acquisita una galleria svedese.

Il quadro, datato 1610 ca, risalente dunque agli anni romani di Ribera, prima del suo arrivo a Napoli, era sconosciuto fino ad alcuni mesi fa. È stato conservato da una famiglia bretone per anni prima di essere «scoperto» e autenticato dallo studio Turquin di Parigi (che ha scoperto anche il controverso «Giuditta e Oloferne» attribuito a Caravaggio).

Lo stesso giorno, durante la vendita d’arte antica della maison Artcurial, è stato un foglio di Polidoro da Caravaggio (1500-43 ca), allievo di Raffaello, a ritrovarsi al centro di una battaglia al rialzo. Il disegno, una scena tratta dall’Antico Testamento, «Giuseppe gettato in un pozzo dai suoi fratelli», stimato 200-300mila, è stato battuto per 604mila euro.

Tra i quadri presentati da Artcurial sono le opere firmate da due maestri fiamminghi del XVI secolo, i fratelli Brueghel, a ottenere i risultati più importanti. Di Pieter Brueghel il Giovane, «Il re beve!», un olio su tavola della collezione del barone Edouard-Jean Empain, ha ottenuto 629mila euro (stima 400-600mila). Un olio su rame del fratello minore Jan Brueghel il Vecchio, «Via di un villaggio con figure e un viaggiatore a riposo», ha invece triplicato la sua stima ed è stato venduto a 579mila euro.

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 409, luglio 2020



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012