Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Il Deutsche Börse Prize va a Susan Meiselas

Una selezione del lavoro dei finalisti allestita nella sede della fondazione

«Kurdistan, Northern Iraq, 1991», di Susan Meiselas

Francoforte. Va all’americana Susan Meiselas l’edizione 2019 del Deutsche Börse Photography Foundation Prize, tra i più attesi contest dedicati alla fotografia contemporanea. La giuria di Sunil Gupta, Diane Dufour, Felix Hoffmann, Anne-Marie Beckmann e Brett Rogers, (direttrice della Photographers’ Gallery di Londra) ha indicato «Mediations», la retrospettiva che lo Jeu de Paume ha dedicato lo scorso anno alla reporter di Magnum, come il contributo più incisivo dato alla fotografia nel 2018, spiegando come «il suo investimento personale nelle storie e nelle comunità che racconta abbia scavato una nuova e importante forma di fotografia socialmente impegnata».

Finalisti insieme a lei, la spagnola Laia Abril con il libro «On Abortion», sul permanere dell’aborto clandestino nel mondo; il tedesco Arwed Messmer per la mostra «RAF. No Evidence», ricostruzione della traiettoria dell’organizzazione di estrema sinistra; e lo statunitense Mark Ruwedel per «Art and Society», rassegna che esplora i segni lasciati sul paesaggio nordamericano dagli eventi geologici, storici e politici.

Una selezione dei loro lavori è raccolta nella collettiva, in arrivo dalla Photographers’ Gallery, che dal 14 giugno al 23 agosto è allestita a The Cube, sede della Deutsche Börse Photography Foundation a Francoforte.

Chiara Coronelli, da Il Giornale dell'Arte numero 398, giugno 2019



GDA maggio giugno 2020

GDA408 maggio-giugno VERNISSAGE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELLE MOSTRE

GDA408 maggio-giugno IL GIORNALE DELL

GDA408 maggio-giugno VEDERE IN ABRUZZO

GDA408 Inchiesta FAREMO COSÌ

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012