Il contagio della bellezza: musei chiusi ma aperti (on line)

Guida alle visite digitali per chi è in astinenza da musei durante l'emergenza coronavirus

Museo di Capodimonte, Sala degli Arazzi
Alessandro Allemandi |

La chiusura fino al 3 aprile imposta dal decreto dell'8 marzo della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l'emergenza sanitaria causata dal coronavirus, ha spinto i musei a inventare programmi e rafforzare le iniziative sui propri siti e profili social per promuovere i contenuti.

Il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo ha promosso la campagna #ioRestoaCasa per contrastare la diffusione del virus, alla quale hanno aderito artisti e musei sui social, principalmente Facebook, Instagram, Twitter.

Sul canale youtube del ministero è possibile rivedere la maratona culturale scientifica ed economica #litaliachiamò tenutasi venerdì 13 marzo.

Il Giornale dell'Arte aderisce alla campagna di prevenzione del Mibact con l'iniziativa #ioRestoaCasa e leggo #ilGiornaledellArte

Proponiamo alcuni siti di musei aperti ai visitatori digitali che offrono visite virtuali alle collezioni, alle mostre e a iniziative
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Il museo nazionale del cinema di Torino I Musei Vaticani
Altri articoli di Alessandro Allemandi