Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Il consuntivo 2019 delle case d’asta | SANT'AGOSTINO

Un incremento delle vendite del 5% e un fatturato di 12,5 milioni

Antonio Zoran Music, «Montagna macchiata», 1951, olio su tela aggiudicato a 65.600 €

La buona annata di Sant’Agostino a Torino registra un incremento delle vendite rispetto al 2018 del 5% e un fatturato di 12,5 milioni, con 1,2 milioni di private sale. «Si riscontra ancora una crescita d’interesse per la pittura figurativa italiana del ’900, dichiara la titolareVanessa Carioggia. Stabile l’interesse per la pittura dell’Ottocento mentre è in calo il settore dell’Antiquariato.

Forte il collezionismo degli Orologi che ha registrato una massiccia presenza di pubblico nelle ultime aste del semestre e un incremento delle vendite pari al 198%. Buono il settore dei preziosi; molto attivo con pubblico sia nazionale sia internazionale il dipartimento di Design.

È passata dal 30% al 40% la percentuale di acquirenti stranieri che si indirizzano maggiormente sul design storico italiano e sull’arte contemporanea. Si registrano acquisti in tutta l’area dell’Unione Europea oltre che da Gran Bretagna, Svizzera, Stati Uniti, Canada e Sud America.

L’acquisto online si è allineato all’acquisto effettuato di persona in sala o al telefono durante le aste. Si registra un incremento di accessi al nostro sito internet pari al 300%. Per l’anno 2020 la direzione ha stabilito di non alzare la percentuale dei diritti d’asta continuando così ad applicare commissioni pari al 22%, tra le più basse in Italia
».

Michela Moro, da Il Giornale dell'Arte numero 405, febbraio 2020


GDA aprile 2020

Vernissage aprile 2020

Il Giornale delle Mostre online aprile 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012