Il consuntivo 2019 delle case d’asta | BOETTO

9,8 milioni di euro in 10 aste

Atsuko Tanaka, «81B», 1981, smalti su tela, aggiudicato a 124mila €
Michela Moro |

Genova. Per Boetto di Genova, che ha totalizzato 9.785.000 euro, parla Paolo Capozzi, consigliere d’amministrazione: «Anche quest’anno le aste sono state 10 di cui 4 di Antiquariato, 2 di Design, 2 di Arte moderna e contemporanea e 2 di Gioielli. Proprio per il maggior numero di aste è stato l’antiquariato il settore trainante della casa d’aste ed è stato anche quello dove si sono registrate le maggiori sorprese in termini di incremento di prezzi rispetto alla stima di partenza.

A trainare il mercato è stato ancora il mercato estero, anche se siamo sempre in attesa che finalmente si possa arrivare a una legge sulle esportazioni basata sui valori, cosa che equiparerebbe la nostra legislazione a quella degli altri Paesi dell’Unione Europea, dove un acquirente non è costretto ad aspettare mesi per sapere quando e se potrà portarsi a casa quanto acquistato, e che ci permetterebbe di competere alla pari con loro
».

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro