Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Il consuntivo 2019 delle case d’asta | BERTOLAMI

Una crescita si è aggirato, dal 2015, tra il 25% e il 38%, con un fatturato di 16,8 milioni

Anello appartenuto a Papa Gregorio XIII, seconda metà del XVI secolo 264.812,50 €

Bertolami Fine Arts di Roma, che totalizza 16.766.385 euro, ha ancora nella Numismatica il dipartimento a miglior aggiudicato con 5.238.000 euro e fornisce anche il fatturato delle private sale, 1.730.000 euro. «Il 2019 è stato un anno generoso che ci ha regalato un incremento di fatturato del 47%, sottolinea l’amministratore unico Giuseppe Bertolami. Il successo è notevole se si considera che il nostro trend annuale di crescita si è aggirato, dal 2015, tra il 25% e il 38%.

È però doveroso precisare che i maggiori ricavi non arrivano dal settore delle vendite all’asta, ma da quello delle vendite dirette nella forma delle private sale per gli oggetti di maggior valore e dell’e-commerce per quelli di fascia medio-bassa, per gli invenduti in asta e per il design. Il nuovo anno dovrebbe confermare l’interesse dei collezionisti per le vendite private a trattativa diretta e la grande potenzialità dei portali online di aggregare un pubblico molto vasto, non necessariamente spinto all’acquisto da finalità di tipo collezionistico.

In crescita anche il volume d’affari prodotto dalla nostra sempre più consolidata operatività sul mercato estero, londinese in particolar modo. Le nostre aste migliori sono da diversi anni quelle battute a Londra e, al di là dei pur legittimi timori sulle possibili conseguenze della Brexit, da quella vivace piazza commerciale arrivano segnali di grande conforto anche per il 2020
».

Michela Moro, da Il Giornale dell'Arte numero 405, febbraio 2020


Ricerca


GDA febbraio 2020

Vernissage febbraio 2020

Il Giornale delle Mostre online febbraio 2020

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012