Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

I premiati 2018 del Giornale dell'Arte: PERSONA

David Hockney. Per almeno cinque ragioni

David Hockney

David Hockney è l’uomo dell’anno per almeno cinque ragioni. La prima è che il suo «Portrait of an Artist (Pool with Two Figures)», battuto all’asta da Christie’s a New York per la cifra record di 90,3 milioni di dollari (80 milioni di euro; cfr. articolo a p. 76), fa del pittore inglese l’artista vivente più quotato al mondo.

La seconda è che il pittore più quotato al mondo che si destreggia con Polaroid, iPhone, iPad e Photoshop, non ne è diventato succube e continua a dipingere con il pennello e con le sue mani.

La terza è che un pittore che lavora con il pennello e con le sue mani ha letteralmente stracciato, sul mercato, un’«azienda» come Jeff Koons e il suo centinaio di «operai» che producono a raffica e in serie opere come «Orange Balloon Dog» (1994), precedente record stabilito nel 2013 per un artista vivente (ancora Christie’s, New York, con 58,4 milioni di dollari).

La quarta è che un artista vivente di 82 anni è la prova che la Brexit è un’anacronistica fesseria come tutte le cose in odor di sovranismo: lui «uscì» dalla Gran Bretagna quarant’anni fa per vivere al sole della California, ma soprattutto per diventare un cittadino del mondo.

La quinta è che un gay cittadino del mondo ha fatto dei ritratti di famiglia (la sua) uno dei suoi soggetti prediletti, laddove la famiglia è intesa in senso gioiosamente allargato, includendo amici, compagni e colleghi, e non claustrofobicamente bigotto come la vorrebbe il ministro Lorenzo Fontana.

Nel 2017 il premiati erano Damien Hirst (Persona), Cinquecento a Firenze e Prada a Venezia (Mostra), Zeitz Mocaa a Città del Capo (Museo) e Guercino (Libro)

Franco Fanelli, da Il Giornale dell'Arte numero 392, dicembre 2018


Ricerca


Visita il nuovo sito Il Giornale delle Mostre
Il Giornale delle Mostre online

GDA febbraio 2019

Vernissage febbraio 2019

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012