Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

I 10 anni del Munda

Compleanno tondo per il Museo Nazionale d'Abruzzo

Le sale allestite del Munda, il Museo Nazionale d'Abruzzo dell'Aquila

L’Aquila. Il san Sebastiano in legno dipinto opera di Silvestro dell’Aquila (1450-1504) ha il perizoma bianco e risale al 1478: è di casa al Munda-Museo Nazionale d’Abruzzo e fino al 26 maggio lo ha confrontato, quale compagno temporaneo, il medesimo santo scolpito da Saturnino Gatti (1463 ca-1518 ca), opera lignea del 1517 ca e con un perizoma rosa scalpellato. La coppia era accompagnata da un fascicolo della prima stesura di «Le Martyre de Saint Sébastien», mistero in 5 atti di Gabriele D’Annunzio musicato da Claude Debussy.

L'appuntamento, ideato dalla direttrice del Polo Museale d’Abruzzo Lucia Arbace, è la prima iniziativa al Munda per i dieci anni dal terremoto cui segue, dal 30 maggio al 21 luglio, una mostra tra arte e antropologia: «Balli d’Amore / Tarantella e saltarello tra colto e popolare», curata da Lucia Arbace e Francesco Giovanni Maria Stoppa, con opere di autori settecenteschi come Pietro Fabris e Angelica Kaufmann o dell’800 come Pasquale Celommi e Saverio Altamura. Il Munda ha nel frattempo varato la card «L’Aquila città d’arte» (prezzi dai 10 ai 50 euro): permette ingressi illimitati nel museo nel 2019 e riduzioni nei luoghi gestiti dal Polo Museale.

Stefano Miliani, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012