Futuro incerto per Palazzo Ducale

Domenico Gioffrè |  | Bagnara Calabra (Rc)

Dai nostri inviati speciali, i lettori

Domenico Gioffrè

Dopo molti anni, la spesa di un’ingente quantità di denaro e infinite polemiche, finalmente è stato completato il restauro della facciata del Palazzo Ducale di Bagnara Calabra, edificio risalente al X secolo, ricostruito in stile neoclassico dopo il devastante terremoto del 1783, e antica residenza dei duchi Ruffo di Calabria.

La rivalutazione di questo luogo di grande interesse artistico dopo decenni di abbandono doveva portare a un suo riutilizzo a favore della cittadinanza come museo, luogo d’arte o addirittura sede di servizi comunali, con conseguente creazione di posti di lavoro. Invece è trascorso un anno e nessun provvedimento è stato preso; l’ipotesi di una Conferenza dei Servizi tra diverse amministrazioni, tra cui la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Reggio Calabria, è ben presto sfumata.

Forse la Provincia di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli in LETTERE