Fotoritratti di Burri a Città di Castello

I ritratti dell’artista tifernate realizzati dai grandi autori della fotografia

Ilaria Speri |

Città di Castello (Pg). Apre il 12 marzo la mostra «Obiettivi su Burri. Fotografie e fotoritratti di Alberto Burri dal 1954 al 1993» della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri negli spazi del museo dedicato all’artista, negli Ex Seccatoi del Tabacco.Fino al 12 settembre la mostra, a cura di Bruno Corà (presidente della Fondazione) raccoglie i ritratti dell’artista tifernate realizzati dai grandi autori della fotografia che lo hanno incontrato, nel pieno sviluppo del suo percorso artistico, a partire dagli anni ’50: espressioni, abitudini, frequentazioni e momenti di solitudine di un artista tra i più radicali e influenti dell’arte contemporanea italiana, sono esposti da una prospettiva esclusiva.Tra le altre, sono presenti le opere di Aurelio Amendola (legato a Burri da una lunga amicizia) Gabriele Basilico, Giorgio Colombo, Mimmo Jodice, Ugo Mulas (autore di alcune tra le foto più iconiche del maestro al lavoro), Josephine Powell, William Sandberg e molti altri.Il catalogo della mostra, pubblicato dalla Fondazione, integra alle fotografie i contributi di Bruno Corà, Aldo Iori, Rita Olivieri e Chiara Sarteanesi, e le schede di approfondimento a cura di Greta Boninsegni.
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ilaria Speri