Favori ad amici pittori

Francesca Romana Morelli |  | Roma

Dal 16 marzo al 4 settembre, il Chiostro del Bramante, a cura di Francesca Dini, propone «I macchiaioli. Le collezioni svelate» (organizzata da Dart-Chiostro del Bramante e Arthemisia Group), con 110 opere passate nelle raccolte di nove collezionisti storici: il critico del gruppo Diego Martelli, gli artisti Cristiano Banti e Mario Galli, i professionisti o imprenditori Rinaldo Carnielo, Edoardo Bruno, Gustavo Sforni, Mario Galli, Enrico Checcucci e Camillo Giussani, e Mario Borgiotti, conoscitore e divulgatore (catalogo Skira).

«Le più antiche collezioni di cui si ha notizia sono quelle del critico Martelli e di Banti, pittore e mecenate, afferma Francesca Dini. Acquistarono opere degli amici pittori per aiutarli, ma presto cominciarono a dare un disegno organico alle loro raccolte d’arte perché ne compresero l’importanza ai fini della storicizzazione del movimento. Martelli portò a compimento il suo
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Romana Morelli