Direttori dei musei, si cambia: Schmidt a Capodimonte, Verde agli Uffizi, Crespi a Brera, Mazzantini alla Gnam

Il ministro Sangiuliano lì ha scelti da una terna proposta dalla Commissione giudicatrice. Nuove nomine anche nei musei di seconda fascia

Eike  Schmidt, dagli Uffizi a Capodimonte
Redazione |  | Roma

Simone Verde per le Gallerie degli Uffizi, Eike Dieter Schmidt per il Museo e Real Bosco di Capodimonte, Angelo Crespi per la Pinacoteca di Brera,  Renata Cristina Mazzantini ala Galleria Nazionale d'arte Moderna. Sono i direttori dei musei di prima fascia, indicati dal ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano.
Le nomine sono l'esito della selezione pubblica internazionale e i direttori dei musei di prima fascia sono stati scelti nell'ambito di una terna proposta da una Commissione giudicatrice.

Nuove nomine anche per i  direttori dei musei di seconda fascia, individuati dal direttore generale Musei del Mic, Massimo Osanna.
Sono: Federica Zalabra per il Museo Nazionale d'Abruzzo, Costantino D'Orazio per la Galleria Nazionale dell'Umbria, Fabrizio Sudano per il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Thomas Clement Salomon per le Gallerie Nazionali di Arte Antica, Stella Falzone per il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Alessandra Necci per le Gallerie Estensi.

(Notizia in aggiornamento).

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione