Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Da Stefano Forni Tàpies e Piccoli

Uno «scambio» tra le immagini dipinte del pittore italiano e le dense composizioni dell'artista spagnolo

«Porta segreta» (2015-16) di Gianriccardo Piccoli

Bologna. È un match tra pittori distanti nel tempo (una generazione) e nello spazio (Italia e Spagna) quello che propone la galleria Stefano Forni nella mostra «Materia in metamorfosi» aperta dal 2 febbraio al 15 marzo. A confronto sono infatti l’italiano Gianriccardo Piccoli (Milano, 1941) e lo spagnolo Antoni Tàpies (Barcellona, 1923-2012), entrambi caratterizzati da una lunga, attenta, pluridecennale attenzione alla materia e alle sue infinite potenzialità nelle due dimensioni e non solo.

Quel che emerge, infatti, più che un confronto è forse un dialogo dalle tinte forti esercitato tra modi dissimili di frequentare la pratica pittorica: uno «scambio» di grande impatto tra le immagini dipinte di Piccoli e le dense composizioni di Tàpies.

I lavori del milanese Piccoli, tutti inediti e recenti, inglobano garze, acetati e fili di ferro. Secondo il critico Fabrizio D’Amico, «in Piccoli pittura e disegno si saldano in un’unità non programmaticamente cercata, ma infine spontaneamente raggiunta». Lo si vede bene, ad esempio, in «Porta segreta» realizzata ad olio e garza su legno.

Tàpies apre a una riflessione che inizia dalla partitura dello spazio enfatizzato da pennellate potenti e giunge a una fisicità e tensione emotiva che solo in parte può dirsi informale: lo si constata nella «Serie Catalana n.5» del 1974, ma anche in altre grafiche e tecniche miste qui presenti.

Stefano Luppi, da Il Giornale dell'Arte numero 394, febbraio 2019


Ricerca


GDA maggio 2019

Vernissage maggio 2019

Il Giornale delle Mostre online maggio 2019

Speciale AMART 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

RA Fotografia 2019

Vedere a ...
Vedere a Venezia maggio 2019

Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012