Coraggio, vendiamoli. All’archeologia servirebbero di più

Anna Somers Cocks |

Congratulazioni al Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale per il loro eccellente lavoro nel rintracciare il frutto di anni di esportazioni illecite di antichità dall’Italia. Le loro prove hanno dimostrato che i musei, soprattutto negli Stati Uniti, si prendevano gioco della legge e acquistavano manufatti scavati ed esportati illegalmente. Il procedimento legale (senza verdetto) nei confronti dell’ex curatrice del Getty Marion True e gli oggetti che i musei hanno dovuto restituire all’Italia, per l’imbarazzante evidenza della loro provenienza illecita, hanno portato all’adozione di politiche più civili ed etiche da parte della maggioranza delle istituzioni, che non acquisteranno né accetteranno più in donazione oggetti databili anteriormente al 1970 (data della Convenzione Unesco concernente le misure da adottare per impedire l’illecita importazione, esportazione e trasferimento di
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Anna Somers Cocks