CONTINENTE ITALIA | La mappa di Giorgio Verzotti

Collezionisti, critici, curatori, direttori di museo ridefiniscono i confini di un paesaggio molto più vasto di quello spesso soffocato da alcuni meccanismi del sistema dell’arte | 16

Giorgio Verzotti
Giorgio Verzotti |

Quali sono, al di là dei soliti noti, gli artisti giovani o da riscoprire che oggi riscuotono l’interesse degli intenditori? «Il Giornale dell’Arte» con 17 autorevoli addetti ai lavori ha compilato una mappa: sono 135 i nomi che gli esperti consigliano di tenere d’occhio. Saranno i nuovi preferiti del 2021?

Sto lavorando da un po’ di tempo su alcuni artisti italiani da rilanciare, o altri quasi cinquantenni da non lasciar passare inosservati. Il primo che vorrrei segnalare è Ferruccio Ascari, 70 anni, pittore e scultore, il papà di Alessio, fondatore della rivista «Mousse».

Poi Libera Mazzoleni, quasi 70 anni, riscoperta di recente dalla nuova critica femminista, che lavora con la galleria Frittelli di Firenze. Federico De Leonardis, 82 anni, infine, è uno scultore installatore; se ne occupa la galleria Michela Rizzo di Venezia. Altri due scultori sono Filippo Manzini, 45 anni, e Sergio Limonta, 48 anni.

L'autore è critico e curatore


CONTINENTE ITALIA
Una mappa dell'arte italiana nel 2021

© Riproduzione riservata