Collant coprenti per l’Arena indebitata

Veronica Rodenigo |  | Verona

Calzedonia finanzia il concorso per la copertura. La polemica continua

L’idea era nell’aria da anni e ora, almeno sulla carta, sembra prossima a prendere forma. È stato presentato alla stampa il concorso internazionale d’idee a procedura aperta per la copertura dell’Arena di Verona che il Comune ha intenzione d’indire attraverso la pubblicazione di apposito bando.

Finanziamento (per il solo concorso): 100mila euro, offerti dall’imprenditore Sandro Veronesi alla guida del Gruppo Calzedonia, ripartiti tra i primi tre classificati e la commissione giudicatrice, che dovrà includere due dirigenti del Comune, un rappresentante dell’Ordine degli architetti, uno dell’Ordine degli ingegneri e tre esperti, rispettivamente in materia di ingegneria strutturale, archeologia e architettura.

«Il concorso, specifica il bando, si pone l’obiettivo di potenziare la fruibilità dell’Arena per le attività di spettacolo, oggi
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Veronica Rodenigo