Ci sono tante Asie: otto mostre per un mese

Ada Masoero |  | Milano

Al suo sesto appuntamento, Milano Asian Art si presenta dal 6 al 30 maggio, nel primo mese di Expo, con otto mostre in altrettante gallerie e con la presenza rinnovata del Museo Poldi Pezzoli

L’arte asiatica sta assumendo un ruolo sempre più significativo nell’ambito del collezionismo internazionale (non solo per l’ingresso massiccio dei nuovi compratori orientali) e poiché gli interessi degli appassionati sono molto vasti, le otto mostre presentano uno spettro variegato di proposte. Dalton Somarè, in via Borgonuovo 5, riunisce nella mostra «Phu Nam, Mon, Khmer. Nove secoli di arte indo-buddista nel Sud-est asiatico» sculture in pietra e bronzo che illustrano gli influssi dell’arte indiana sui linguaggi artistici diffusi negli antichi regni indo-buddisti di Vietnam, Cambogia, Thailandia.

David Sorgato (via Sant’Orsola 13) ci conduce in Africa con «Allon Sha. Kotoko-Riga. Magia e spiritualità dell’Africa
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ada Masoero