Chiuso all’improvviso

Dal primo novembre scorso il Museo Archeologico di Savona ha chiuso i battenti

Laura Giuliani |  | Savona

Una chiusura improvvisa dettata dalla decisione del Comune di non concedere un’ulteriore proroga all’Istituto Internazionale di Studi Liguri che per ventisei anni ne ha curato la gestione e il cui mandato è scaduto il 31 ottobre. Alla base della decisione, che ha destato forte preoccupazione non solo nella comunità archeologica, è la volontà del Comune di cercare un soggetto che possa assumersi la gestione del Museo a costo zero, risparmiando così i 52mila euro dei costi di gestione.

Proprio il mese scorso il Museo ospitato nel complesso del Priamar di Savona è stato selezionato tra i sette finalisti della quarta edizione del Premio Riccardo Francovich indetto dalla Società degli Archeologi Medievisti Italiani (Sami) e le cui votazioni chiuderanno il 12 febbraio 2017. Tra i musei o parchi archeologici che concorrono al premio ci sono anche Le Catacombe di San Gennaro e San Gaudioso a Napoli, il
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Laura Giuliani