Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Che ansia!

Nei labirinti di Sharjah Art, 30 artisti s’interrogano su come le tecnologie digitali abbiano alterato la nostra coscienza

Sharjah (EAU). «Questa mostra è il risultato delle mie preoccupazioni per il futuro. Completa una ricerca di oltre un decennio, volta a esplorare come gli artisti indagano, decostruiscono e materializzano alcune delle questioni più controverse, sollevate da una società sempre più accelerazionista». Così Omar Kholeif, recentemente nominato direttore delle Collezioni e curatore presso la Sharjah Art Foundation, descrive l’ispirazione dietro «Art in the Age of Anxiety» (dal 21 marzo al 21 giugno), ambiziosa collettiva che riflette sulla complessa relazione tra l’uomo e la tecnologia digitale. Tema ampiamente esplorato da Kholeif in precedenti progetti espositivi: dalla celebre «Electronic Superhighway» del 2016, alla Whitechapel Gallery di Londra, a «I Was Raised on the Internet» del 2018, presso l’MCA di Chicago. Sessanta i lavori in mostra, tra sculture, stampe, video, esperimenti di robotica e realtà virtuale, ideati da oltre trenta artisti internazionali. Fra questi, Trevor Paglen, che nella videoinstallazione «Circles» (2015) punta l’obiettivo sui capillari sistemi di sorveglianza, attraverso un filmato aereo dell’enorme complesso architettonico del GCHQ (i Government Communications Headquarters) nel cuore dell’Inghilterra. Se da un lato Jon Rafman presenzia con una recente opera VR («Transdimensional Serpent», 2016), dall’altro Siebren Versteeg si serve di un software che genera algoritmi automatici per trasferire i titoli di pagina del quotidiano mediorientale in lingua inglese «the National» in una serie di dipinti astratti digitali («Daily Times (Performer)», 2012-19). L’allestimento della mostra, realizzato dall’architetto e professore a Yale Todd Reisz, riproduce un labirinto di corridoi nel quale i visitatori possono immergersi fisicamente, per poi perdersi in una deriva tutta digitale.

Federico Florian, da Il Giornale dell'Arte numero 406, marzo 2020



GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012