Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Chatsworth da Sotheby’s (ma non è all’asta)

Esposta nella sede newyorkese della casa d'aste una selezione di 45 opere dalla celebre raccolta

«Il Palazzo Ducale e la Riva degli Schiavoni dalla piazzetta», di Canaletto

New York. In concomitanza con il 275mo anniversario di Sotheby’s, la sede newyorkese della casa d'aste ospita eccezionalmente dal 28 giugno al 18 settembre una selezione di 45 opere dalle collezioni dei duchi di Devonshire nella mostra «Tesori da Chatsworth», a testimoniare la ricchezza di una raccolta che si è sviluppata in mezzo millennio fin dal 1549 quando Chatsworth divenne la residenza della famiglia Cavendish duchi di Devonshire e che testimonia con opere da Rembrandt a Lucian Freud quanto il collezionismo sia stato tradizione portante della famiglia, ricca di personalità straordinarie a partire dalla creatrice delle fortune familiari Bess of Hardwick e dal quinto duca William e sua moglie Georgiana (protagonisti della vita sociale, politica e culturale del secondo Settecento, mecenati di Gainsborough e Reynolds), fino ai genitori dell’attuale 12mo duca, Andrew e Deborah, la minore delle celeberrime sorelle Mitford, icone della società britannica del XX secolo.

Fra le opere esposte spiccano il disegno a carboncino di Leonardo «Leda col cigno» (sopravvissuto alla seconda guerra mondiale perché rimasto bloccato a Milano allo scoppio del conflitto nel 1939 dove era stato prestato per una mostra e conservato fortunosamente nelle segrete di Castel Sant’Angelo a Roma), i due Canaletto, «Il Palazzo Ducale e la Riva degli Schiavoni dalla piazzetta» e «La Salute e l’entrata del Canal Grande dalla piazzetta», di Rembrandt il «Ritratto di Vecchio con barba e camicia bianca» (1651), acquistato nel 1728 (uno dei primi Rembrandt entrato nelle raccolte inglesi), il ritratto di Jan Snelleck di Van Dyck, la «Vestale velata» (1846) di Raffaele Monti, la «Veduta di Chatsworth da sud-ovest» (1744) di Thomas Smith of Derby fino ai ritratti di Lucian Freud: «Woman in White» (Deborah Mitford, Duchess of Devonshire) del 1958-60 e «Portrait of a Man» (Andrew, 11° duca di Devonshire), del 1970-71.

Giovanni Pellinghelli del Monticello, da Il Giornale dell'Arte numero 398, giugno 2019


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012