CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Opinioni

Cari razzisti, l’identità è una bufala

L'antropologo Francesco Remotti risponde a sovranisti e odiatori da social: «Come io sono simile a me stesso, così sono simile agli altri, anche al mio nemico»»

Francesco Remotti. Foto Emanuele Sandon - www.aronanelweb.it

Francesco Remotti (Pozzolo Formigaro, Alessandria,1943), si è laureato in filosofia all’Università di Torino dove ha iniziato la carriera accademica. È stato professore ordinario di Antropologia culturale e dal 2015 professore emerito. Ha presieduto il Corso di Laurea Triennale in Comunicazione Interculturale e il Corso di Laurea Magistrale in Antropologia Culturale e Etnologia. Per lungo tempo ha condotto ricerche sul campo in Africa tra i Banande, popolazione del Nord Kivu, e diretto la Missione etnologica italiana in Zaire e in Africa Equatoriale. I suoi studi dall’analisi strutturalista si sono concentrati sull’antropologia politica e giuridica, sui sistemi di parentela e sulle problematiche identitarie. Tra i sui lavori ricordiamo Noi, primitivi: lo specchio dell’antropologia (Bollati Boringhieri, 2009), Contro l’identità (Laterza, 1996), Centri di potere. Capitali e città nell’Africa precoloniale (Trauben, 2005), Contro natura. Una lettera al Papa (Laterza, 2008), L’ossessione identitaria (Laterza, 2010), Per un’antropologia inattuale (Elèuthera, 2014) e il recente Somiglianze.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Massimo Melotti, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA


SOTHEBYS 13-26 novembre 2020
VEDERE NEL MONDO 2020




GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012