Cambiare il mondo

Chiara Coronelli |  | New York

«Attraversiamo pericoli, sopportiamo sofferenze e ci facciamo spezzare il cuore da quello di cui siamo testimoni, continuamente, perché crediamo che l’opinione della gente conti, e che la nostra società non possa funzionare correttamente senza l’informazione che forniamo e le storie che raccontiamo».

Con queste parole James Nachtwey ha ricevuto il Lifetime Achievement Award, assegnato dall’American Society of Magazine Editors e consegnato da Kira Pollack, direttore della fotografia per «Time». Nato a Syracuse nel 1948, Nachtwey è fotoreporter per «Time» dal 1984. È passato da agenzie come Black Star e Magnum, per poi fondare insieme ad altri la VII Photo Agency.

Non si contano i riconoscimenti andati ai suoi reportage, capaci di scuotere anche per la convinzione del loro autore che quando «la consapevolezza di massa evolve in coscienza condivisa, il cambiamento diventa non solo possibile, ma inevitabile».



© Riproduzione riservata
Altri articoli di Chiara Coronelli