Aste orientali in Italia | Il Ponte

Nell'asta del 16 ottobre un gruppo di porcellane cinesi del XIX secolo

Elena Correggia |  | MILANO

Il mese di ottobre in Italia guarda a Oriente con un significativo numero di vendite dedicate all’arte asiatica e alle sue molteplici declinazioni. 

Una selezione di porcellane cinesi del XIX secolo verrà offerta nell’asta che Il Ponte allestisce a Milano il 16 ottobre, fra cui spicca una placca decorata a smalti policromi e con rara cornice in tartaruga. L’oggetto raffigura gli Otto immortali, soggetti ricorrenti nell’iconografia dell’arte antica cinese, uomini-divinità portatori di prosperità e longevità (14-15mila).

Si distingue inoltre una coppia di vasi, in porcellana «Famiglia rosa» a fondo giallo, periodo dinastia Qing (XIX secolo) sia per le dimensioni sia per l’esuberante policromia degli smalti che creano un fitto decoro floreale, ricco di simboli benaugurali riferiti alla fortuna e alla felicità (7-10mila).

Esprime invece tutto il fascino esercitato dall’estetica orientale sull’arte francese di fine Ottocento la pendola in stile Japonisme dalla forma «moonflask» (6-8mila) in bronzo dorato e smalto cloisonné che richiama la celebre pendola Cartel, realizzata dalla maison «Escalier de Cristal» per il salottino giapponese della residenza di William Vanderbilt.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Elena Correggia
Altri articoli in ASTE