Artgenève: giovane ma ricca

Al Palexpo 95 espositori, con alcune grandi gallerie diventate già habitué

Luana De Micco |

Ginevra (Svizzera). La nona edizione di Artgenève si tiene dal 30 gennaio al 2 febbraio al Palexpo. Ancora giovane e più modesta di altre fiere, la rassegna svizzera, diretta da Thomas Hug, ospita 95 espositori, con alcune grandi gallerie diventate già habitué, come Gagosian, Tornabuoni Art, Continua, Perrotin, e diverse altre alla prima partecipazione, come Campoli Presti, Pace, Massimo De Carlo.Per l’Italia, oltre ai già citati, partecipano A arte Invernizzi, APalazzo Gallery, Primo Marella e Raffaella Cortese. Da Primo Marella sono esposti i lavori di Joel Andrianomearisoa, Abdoulaye Konaté e Ifeoma U. Anyaeji. Da Apalazzo, Nathalie Du Pasquier, Mary Servane e Luc Ming Yan. A arte Invernizzi presenta un «Sens dessus dessous» di François Morellet, mentre nello stand di Raffaella Cortese non manca Kiki Smith con «Two Girls», del 2009.Fra le altre gallerie sono esposte opere di Chagall, Gauguin, Sonia Delaunay, una natura morta di Renoir del 1888, due opere di Picabia, tra cui un ritratto di Greta Garbo, un’«Anfora» di Ettore Spalletti».
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Luana De Micco