Arriba España

Roberta Bosco |  | Madrid

Il Reina Sofía (+20%) supera il Prado, risale l’Ivam

I più importanti musei d’arte spagnoli hanno chiuso l’anno con un leggero aumento del numero di visitatori con eccezione del Reina Sofía di Madrid che con più di 3 milioni di visite e un incremento del 20% rispetto al 2014, il miglior dato della sua storia, diventa il museo più visitato in Spagna. «Vogliamo pubblico o consumatori? Sono due cose diverse. Noi cerchiamo visitatori attivi che vogliano tornare al museo. Più che il numero è importante la qualità. Non dobbiamo ripetere gli stessi errori che abbiamo commesso con l’edilizia», ci dice il direttore Manolo Borja-Villel.

Lo segue il Museo del Prado con 2,7 milioni di persone e un +6,3%, mentre il museo Thyssen-Bornemisza di Madrid registra uno dei suoi anni peggiori con 966.389 visitatori, che significano un -3,2%. 

«Le statistiche non tengono in considerazione molte variabili. Parigi ha 13 milioni
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Roberta Bosco