Andrea De Leone tra Napoli e Roma

Andrea De Leone (Napoli 1610-1685), «Conversione di Saulo», olio su rame, cm 44,5 x 45,5. Collezione privata
Francesca Romana Morelli |

Roma. Dopo la presentazione in ottobre a Roma, alla Galleria Corsini, il volume di Miriam Di Penta Andrea De Leone (1610-1685) Dipinti e disegni (De Luca Editori), sarà presentato il 23 novembre a Napoli, a Castel Nuovo (Maschio Angioino), presso la sede della Società Napoletana di Storia Patria, che ne ha patrocinata la pubblicazione. Nell’occasione Giacometti Old Master Paintings, della quale Miriam Di Penta è socia, inaugurerà un’anteprima della mostra su «Andrea De Leone e la scuola di Falcone» il 24 novembre che proseguirà fino al 26 novembre, e poi, dal 30 novembre all’11 dicembre si terrà nella sede della galleria antiquaria di Roma.

«Il primo catalogo ragionato della produzione dell’artista partenopeo, spiega Miriam Di Penta, è frutto di numerosi anni di studio e viaggi dedicati alla raccolta di ogni traccia del pittore, cercando di collegare gli scarsi documenti alla sua vasta
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Romana Morelli