Ad Alessandro Piangiamore il Premio Cairo

Alessandro Piangiamore premiato da Urbano Cairo
Giusi Diana |

Milano. È Alessandro Piangiamore (39 anni vive e lavora a Roma) il vincitore della sedicesima edizione del Premio Cairo, con l’opera «La XXI cera di Roma» (paraffina, cera d’api e ferro) e la seguente motivazione: «Un lavoro formalmente compiuto, che rappresenta una concreta evoluzione del dispositivo pittorico, con un sapiente utilizzo dei materiali».

La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri al Palazzo della Permanente di Milano, dove fino al 25 ottobre sono esposte le 20 opere finaliste. A premiare l’artista una giuria presieduta da Luca Beatrice, critico d’arte e curatore, Gabriella Belli, direttore della Fondazione Musei Civici di Venezia, Vincenzo de Bellis, direttore artistico di Miart di Milano, Claudia Dwek, presidente di Sotheby’s Italia e vicepresidente di Sotheby’s Europa, Gianfranco Maraniello, direttore del Mart di Rovereto, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Giusi Diana