Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

A Rivoli CollezionCina di 2.300 opere

Uli Sigg, il più grande collezionista di arte contemporanea cinese

«Temporary Actor A» (2015) di Liu Ding. Cortesia della Sigg Collection

Svizzero, classe 1946, diplomatico, uomo d’affari, collezionista. Uli Sigg, ambasciatore svizzero in Cina, Corea del Nord e Mongolia nel 1995-98, con un passato manageriale nel Gruppo Schindler, è vicepresidente del Ringier Media Group e membro del Comitato di consulenza di China Development Bank, solo per citare alcuni incarichi.

Ed è anche, soprattutto, il più grande collezionista occidentale di arte contemporanea cinese. Una passione sbocciata dopo anni di consuetudine e studio della cultura cinese, coltivati nel Paese che per ragioni professionali frequenta dal 1977. Oggi la sua collezione, a cui il Castello di Rivoli dedica una mostra dal 25 febbraio al 21 giugno, comprende più di 2.300 opere di oltre 350 artisti. Una raccolta enciclopedica avviata negli anni Novanta insieme al Chinese Contemporary Art Award (CCAA), il premio da lui istituito nel 1997.

Le opere spaziano dagli anni Settanta a oggi, documentando la nascita e lo sviluppo dell’arte contemporanea cinese e il suo graduale strutturarsi in sistema. I primi lavori Sigg li compra direttamente dagli artisti, di cui frequenta abitualmente gli studi, poi sono subentrati i musei e le gallerie. Del 2012 la decisione di donare 1.500 opere al nascente M+ Museum di Hong Kong, la cui apertura è prevista nel 2020-21.

Nella mostra rivolese, curata da Marcella Beccaria, figurano nomi affermati a livello mondiale come Zhang Xiaogang, che con un’opera della «Bloodline Series - Big Family» (di cui è esposto un esemplare) ha raggiunto il record personale di 12,1 milioni di dollari (Sotheby’s, Hong Kong, 2014). Tra i colleghi in mostra Fang Lijun, Liu Wei, Liu Ding, Shao Fan, oltre a una sezione d’archivio con i ritratti del collezionista che documentano le tantissime relazioni con gli artisti e il ruolo di committente.

Jenny Dogliani, da Il Giornale dell'Arte numero 405, febbraio 2020



GDA Abbonamenti 2020





GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012