Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

A Faenza la Biblioteca «Bruno Munari»

Apre nelle sale sette-ottocentesche di Palazzo Mazzolani, nel cuore della città romagnola

Bruno Munari incontra gli studenti a Faenza, anni Novanta

Faenza (Ra). Sarà inaugurata il 19 marzo alle 17.30, in occasione delle celebrazioni internazionali dell’«Italian Design Day», la nuova Biblioteca di Design «Bruno Munari» dell’Isia (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) di Faenza. È la prima biblioteca dell’Emilia-Romagna ad essere dedicata specificamente a questa materia. L'Associazione Bruno Munari ha aderito con entusiasmo all'iniziativa di intitolare la biblioteca al maestro, ideatore del progetto didattico dell'Isia e interprete novecentesco del dialogo tra arte e design.

Gli oltre 3.500 volumi concernenti il design, l’architettura, l’arte, le scienze umane, la letteratura, sono ospitati da Palazzo Mazzolani, un edificio sette-ottocentesco nel cuore della città romagnola. Nella circostanza la presidente dell’Isia Giovanna Cassese dichiara: «È un onore inaugurare la nuova biblioteca di design “Bruno Munari” di Faenza, frutto di un progetto pluriennale che seguo in prima persona dall’inizio del mio mandato qui. Munari è un grandissimo esempio per i nostri studenti, ed è stato attivo a Faenza per molti anni con i suoi laboratori di ceramica. L’intitolazione al designer è quindi anche un po’ simbolica».

La Biblioteca Bruno Munari compare nel catalogo del Servizio Bibliotecario Nazionale e nella rete delle biblioteche della Romagna. «Abbiamo chiamato diversi bibliotecari per la gestione di questa struttura e abbiamo acquisito moltissimi doni da designer e da altri soggetti. Concepiamo la biblioteca non solo come luogo di incontro o come piazza del sapere ma come luogo di formazione, proprio nella tradizione incarnata da Munari. Un luogo dove si coltivano la didattica e la ricerca, anche nell’ottica della produzione industriale».

La Biblioteca ospiterà anche una selezione di opere di design ceramico ideate da Andrea Anastasio e prodotte presso la bottega d'arte Ceramica Gatti di Faenza.

Vittorio Bertello, edizione online, 15 marzo 2019


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012