A Düsseldorf il primo archivio fotografico di Stato della Germania

41,5 milioni di euro da parte del Bund per la costruzione del nuovo edificio nell'Ehrenhof

Francesca Petretto |  | Düsseldorf

Il Deutsches Fotoinstitut è un’istituzione tedesca che ha per fine la conservazione del «patrimonio culturale fotografico nazionale» come sancito dal Governo federale: quest’ultimo ha appena approvato una delibera per lo stanziamento da parte del Bund di 41,5 milioni di euro per la costruzione del nuovo edificio nell’Ehrenhof di Düsseldorf, in prossimità di altri importanti istituzioni cittadine come la Tonhalle e il Kunstpalast.

Perché proprio nella capitale del Land Nordrhein-Westfalen anziché a Berlino, Amburgo, Bonn o Colonia? Da tempo il primo ministro del Governo federale del ricco Land occidentale, Armin Lachet (CDU), aveva lanciato la proposta di destinare alla metropoli coi due porti sul Reno il primo archivio centrale fotografico di Stato della Germania in virtù del suo importante ruolo giocato a livello nazionale, «centro vivente della fotografia tedesca e quindi luogo eccellente
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Francesca Petretto
Altri articoli in LUOGHI