500 opere, 500 milioni di dollari: è di Alfred Taubman la collezione privata più cara mai messa in vendita

Le opere dell'ex proprietario di Sotheby's, scomparso lo scorso aprile, verranno battute all'asta il prossimo novembre

«Portrait de Paulette Jourdain», 1919 ca, di Amedeo Modigliani (© Sotheby's).
Vittorio Bertello |

New York. 500 milioni di dollari è la stima totale della collezione privata più cara mai messa all’asta: è quella di A. Alfred Taubman, il magnate della grande distribuzione, già proprietario e presidente di Sotheby’s, scomparso a 91 anni il 17 aprile scorso, che verrà dispersa il prossimo novembre.

L’assegnazione della vendita a Sotheby’s pare sia giunta dopo un lungo tira e molla con l’eterna rivale Christie’s, a cui la collezione era stata anche proposta.
Tra le oltre 500 opere consegnate per la vendita, che verranno battute in quattro aste newyorkesi (una vendita tematica, «Masterworks», il 4 novembre, una di arte moderna e contemporanea il 5, una di arte americana il 18 novembre e quella tradizionale dedicata ai dipinti antichi, fissata per il 27 gennaio) e che pare siano garantite «in blocco», compaiono «Untitled XXI» del 1976 di Willem de Kooning, «Portrait de Paulette
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Vittorio Bertello