CONTINENTE ITALIA 970 x 90 Nuova testata GDA

Notizie

«Vorrei che Matera fosse un po’ Milano»

Paolo Verri racconta che cosa è stato questo anno nella Capitale europea della Cultura

Un’immagine dello spettacolo «Uccelli. Esercizi di miracolo», basato sulla commedia di Aristofane. © Alessandro Colazzo

Matera. Paolo Verri (Torino, 1966) è il direttore generale della Fondazione Matera-Basilicata 2019, dopo aver diretto il Salone del Libro di Torino dal 1993 al 1997, la Fondazione Atrium Torino per la promozione delle Olimpiadi, Italia 150 e gli eventi e i contenuti espositivi del Padiglione Italia dell’Expo di Milano. Lo abbiamo intervistato per fare un bilancio di Matera 2019.

Quali sono stati i numeri?

In base ai dati dei primi dieci mesi, abbiamo avuto all’incirca 300mila presenze e venduto circa 80mila «passaporti» [il biglietto unico per accedere agli spettacoli di Matera 2019, Ndr], il 54% ai cittadini lucani a 12 euro, il 46% ai visitatori non residenti a 19 euro; quasi 20mila cittadini, uno su tre, hanno costruito con noi contenuti originali per Matera 2019 e abbiamo avuto 1.500 volontari, tre volte il numero previsto. La media del pernottamento in città è salita da 1,6 notti a 2, che dimostra come Matera sia diventata un «hub» dal quale partire per visitare il resto della Basilicata e la Puglia, anche grazie ai nuovi collegamenti infrastrutturali che permettono di raggiungere la città in 35 minuti dall’aeroporto di Bari.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Fiorella Fiore, da Il Giornale dell'Arte numero 403, dicembre 2019

©RIPRODUZIONE RISERVATA


GDA412 Bertozzi & Casoni

GDA412

GDA412 Vernissage

GDA412 GDECONOMIA

GDA412 GDMOSTRE

GDA142 Vedere in Canton Ticino

GDA412 Vedere a Torino

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012