#emptyDuomoFI: quando il museo si svuota arrivano gli instagramers

Il 19 e 20 febbraio raduno social al Museo dell'Opera del Duomo di Firenze, da poco riallestito

Modelli per la facciata di Santa Maria del Fiore. Foto dal sito operaduomo.firenze.it
Stefano Luppi |

Firenze. Il Museo dell'Opera del Duomo di Firenze il 19 e 20 febbraio diventa social grazie al primo evento #emptyDuomoFI ospitato, dopo l'orario di chiusura, da un museo italiano in collaborazione con IgersItalia.

Giungeranno nella città gigliata dodici instagramers, utenti di Instagram che gestiscono in tutto oltre un milione di followers, tra cui il fondatore del movimento internazionale #empty, il fotografo statunitense Dave Krugman (gli altri, per chi li voglia cercare in rete sono Bobby Anwar, Nicola Carmignani, Emilio Chulla, Antonio Ficai, Michele Grimaz, Cris Jimenez, Michael Koller, Laura Masi, Umit Savas, Inna Shnayder e Tiziana Vergari). Questi per la prima volta in Italia racconteranno attraverso le loro immagini il museo fiorentino riallestito tre mesi fa, condividendole in rete in tempo reale.

Sabato 20 febbraio sarà possibile incontrare fisicamente gli instagramers durante l'incontro
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi