«Il Giorno dell’odio» pubblicato in «Bolero Film» tra il 30 dicembre 1962 e il 21 luglio 1963© Arnoldo Mondadori editore

Image

«Il Giorno dell’odio» pubblicato in «Bolero Film» tra il 30 dicembre 1962 e il 21 luglio 1963© Arnoldo Mondadori editore

Hip Hop a Cortona on The Move

La tredicesima edizione del festival internazionale di fotografia

Per la 13ma edizione di Cortona On The Move, il festival internazionale di fotografia in programma dal 13 luglio al 1 ottobre nel borgo aretino, il titolo scelto dal direttore artistico Paolo Woods è «More or Less». Il riferimento è alle «categorie che definiscono il mondo in cui viviamo, ma che sono anche temi molto cari alla fotografia, attorno ai quali si sono sviluppati interi generi».

Dal 13 al 16 luglio il festival si apre con un programma di workshop, eventi, presentazioni e talk. Trenta gli artisti invitati, ventisei le esposizioni (gratuite per i residenti) diffuse in città, tra personali dedicate a grandi nomi della fotografia, come «Class Issue» di Larry Fink (New York, 1941), «Working class Hero» di Chauncey Hare (New York, 1934-California, 2019) o «Standing Still» di Massimo Vitali (Como, 1944), e varie collettive, tra le quali «Get Rich or Die Tryin’». Quest’ultima, curata da Lars Lindemann e Paolo Woods, racconta il fenomeno sociale e culturale dell’hip hop. «Focus on China», a cura di Paolo Woods e Lü Peng, direttore artistico della Biennale d’arte contemporanea di Chengdu, ospita invece tre artisti cinesi Hong Lei, Dong Wensheng e Han Lei.

«Ambiziosamente tua.Amore e classi sociali nel fotoromanzo», a cura di Frédérique Deschamps e Paolo Woods, mette in mostra i pezzi (alcuni inediti) della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori a Milano con i negativi e le prime prove fotografiche di centinaia di fotoromanzi pubblicati da Mondadori nella rivista «Bolero» tra il 1947 e fine anni ’70 (tra questi, fotoromanzo «Il Giorno dell’odio» pubblicato in «Bolero Film» tra il 30 dicembre 1962 e il 21 luglio 1963). Coinvolto anche l’archivio Publifoto di Intesa Sanpaolo con il focus sul «Caso Africo», il paese dell’Aspromonte documentato da Valentino Petrelli per «L’Europeo» tre anni prima che fosse distrutto da un’alluvione nel 1951.

«Il Giorno dell’odio» pubblicato in «Bolero Film» tra il 30 dicembre 1962 e il 21 luglio 1963© Arnoldo Mondadori editore

Camilla Bertoni, 11 luglio 2023 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

A Cortina d’Ampezzo una selezione di 200 opere (da Funi a Sironi, da Savinio a Léger) dalla collezione il cui proprietario voleva rimanesse tra le sue montagne 

Per il centenario del museo in provincia di Trento sono state riunite 90 opere che documentano le origini del Rinascimento nei territori di frontiera da cui passò l’artista tedesco

Sandra e Giancarlo Bonollo espongono nel Collegio e nell’ex Chiesa delle Dimesse (abbandonati da 10 anni) la loro collezione di 600 opere d'arte contemporanea raccolte in 25 anni

Vincitrice del Premio Nivola per la Scultura 2023, l’artista è protagonista di una mostra che accosta le sue opere a quelle di colleghi «come in un recinto in cui discorsi artistici diversi possono risuonare insieme»

Hip Hop a Cortona on The Move | Camilla Bertoni

Hip Hop a Cortona on The Move | Camilla Bertoni