Image

Impulsi elettrici

Ilaria Speri

Leggi i suoi articoli

Lo Spazio Damiani ospita fino al 26 gennaio la prima personale in Italia del fotografo americano David Goldes. «Electricities», titolo della mostra, raccoglie 16 opere selezionate tra le serie più note dell’autore, nello specifico «Electograph, «Snake in the Garden» e «Electricity».

Da sempre interessato alle connessioni tra immagine ed energia elettrica, e ispirandosi alle ricerche scientifiche di chimici e fisici come Humphry Daby e Michael Faraday, l’autore racconta la trasmissione di energia attraverso ritratti di oggetti da lui definiti come performativi, in grado di raccontare visivamente con scintille, bruciature e onde energetiche il passaggio di energia cui sono soggetti. Una narrazione metaforica di natura non tanto scientifica, quanto estetica e suggestiva. La mostra è accompagnata da un’ampia monografi

Ilaria Speri, 05 ottobre 2017 | © Riproduzione riservata

Articoli precedenti

L'interesse del fotografo per il paesaggio coinvolge sempre più tematiche ambientali, come il rapporto tra turismo di massa e natura

La quarta biennale di fotografia si articola in oltre venti mostre e proiezioni

Oltre 170 scatti e cimeli danno vita a un percorso attraverso luoghi e oggetti, strade e personaggi, piaceri, ritratti, ma anche artisti, scrittori e amici

Prima personale del fotografo e regista americano, classe 1995

Impulsi elettrici | Ilaria Speri

Impulsi elettrici | Ilaria Speri