Image
Image

Eliasson invitato speciale

Margherita Criscuolo

Leggi i suoi articoli

Dopo Anish Kapoor e il suo controverso «Dirty Corner», Versailles ha scelto Olafur Eliasson come invitato speciale a corte per l’estate 2016. L’artista danese-islandese, che ha portato il sole a Londra nel 2003 richiamando oltre due milioni di persone con «The Weather Project» nella Turbine Hall della Tate Modern, da giugno a novembre si confronterà con la reggia e i suoi giardini, fondendo acqua, natura e, suo marchio di fabbrica, luce.

«Art contemporain à Versailles» è un’iniziativa ideata dall’ex responsabile dell’istituzione Jean-Jacques Aillagon (già ministro della Cultura e presidente del Centre Georges Pompidou) e proseguita dall’attuale direttrice Catherine Pégard. Dal 2008 sono stati invitati Jeff Koons, Xavier Veilhan, Takashi Murakami, Bernar Venet, Joana Vasconcelos, Giuseppe Penone, Lee Ufan e, lo scorso anno, Kapoor. 


Margherita Criscuolo, 12 febbraio 2016 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

Eliasson invitato speciale | Margherita Criscuolo

Eliasson invitato speciale | Margherita Criscuolo