Unite4Heritage, s'insediano i primi 60 caschi blu della cultura italiani

Stefano Luppi |

Roma. Caschi blu della cultura, dopo la storica firma, avvenuta a Roma alle Terme di Diocleziano il 16 febbraio scorso, si parte davvero. La task force a servizio delle Nazioni Unite, istituita per prima dall’Italia, verrà costituita a Roma, presso la sede storica dei Carabinieri Tpc, nei prossimi giorni: a farne parte per primi sono un gruppo di 60 persone, 30 carabinieri e 30 civili scelti tra studiosi, restauratori, storici dell’arte, docenti universitari.

La task force, chiamata Unite4Heritage, si attiverà ogni volta che il patrimonio culturale sarà in pericolo in occasione di catastrofi naturali, emergenze, guerre, ma anche in caso di traffico illegale delle opere d’arte, uno dei bacini di maggior entità economica della criminalità internazionale.
Il ministro Dario Franceschini spiega che «Siamo il primo Paese che mette a disposizione dell'Unesco una task force completamente dedicata alla
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi