Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com
archeologia
Archeologia

Ad Aléria la tomba della signora etrusca

È datata al IV secolo a.C. Gli archeologi francesi la definiscono «eccezionale»

L’ultima campagna di scavi portata avanti nel sito di Aléria dall’Institut national de recherches archéologiques préventives (Inrap) ha permesso di aggiungere un nuovo tassello nelle conoscenze sulla presenza degli Etruschi in Corsica. In una necropoli etrusca ...

Luana De Micco, agosto 2020
Archeologia

La più antica scultura cinese ha 13mila anni

È alta 12 millimetri e rappresenta un volatile

La più antica scultura cinese, databile tra 13.800 e 13mila anni fa, è stata rinvenuta nel sito archeologico di Lingjing, nella provincia di Henan in Cina. La scoperta si deve a un team di ricercatori internazionali, tra cui un gruppo di archeologi dell’Università ...

Luana De Micco, agosto 2020
Archeologia

Nel 2020 è il turno di Patara

In Licia le attività di scavo e di restauro non si sono mai fermate e i ritrovamenti si susseguono

Dopo Troia e Göbeklitepe, nel 2020 è la volta di Patara. Dal 2018, la Turchia ha istituito una formula per attirare l’attenzione mediatica internazionale sui suoi siti archeologici più rappresentativi attraverso iniziative culturali e pubblicistiche condensate ...

Giuseppe Mancini, agosto 2020
Archeologia

Una battaglia vinta

Vincolata la vallata di Muglia, per cui si era battuto l'archeologo e assessore Sebastiano Tusa

Nell’aprile 2019 in occasione della scomparsa dell’archeologo e assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana Sebastiano Tusa, ricordavamo il suo impegno per la difesa del patrimonio locale, focalizzando la vexata quaestio della vallata di Muglia (En).Nonostante ...

Elena Franzoia, luglio 2020
Archeologia

Cinquanta sfumature di lapislazzuli | 4.2

Amore e desiderio nell’antico Egitto: l’antica bellezza | 2

La bellezza assume forme adolescenziali anche nella decorazione asportata dalla cappella funeraria di Nebamun (metà del XIV secolo a.C.) attualmente conservata al British Museum di Londra. Su uno dei frammenti di intonaco dipinto si stagliano le immagini di ...

Francesco Tiradritti, 10 luglio 2020
Archeologia

In Spagna niente contratti per 2 archeologi su 3

Più di 3mila persone perderanno circa 14.500 euro a testa

Un sondaggio rivela che la pandemia ha paralizzato l’attività del 55% degli archeologi spagnoli. L’archeologia è la Cenerentola della cultura spagnola. Lo rivela un’inchiesta condotta per conoscere l’impatto economico e sociale della pandemia, dalla Plataforma ...

Roberta Bosco, luglio 2020
Archeologia

Cinquanta sfumature di lapislazzuli | 4.1

Amore e desiderio nell’antico Egitto: l’antica bellezza

La bellezza è il motore primo dell’amore. Si ama ciò che piace e piace ciò che è bello. Definire chi o che cosa sia bello e chi o che cosa non lo sia è però molto difficile. Ognuno ha un concetto personale della bellezza che risulta condizionabile entro certi ...

Francesco Tiradritti, 26 giugno 2020
Archeologia

Nel lockdown ha lavorato il 30% degli archeologi

Ma il decreto Cura Italia ha riconosciuto la figura del libero professionista. È la prima volta

Quali ripercussioni ha avuto il lockdown sui cantieri di archeologia? Salvo emergenze, i funzionari delle Soprintendenze nei mesi di marzo e aprile hanno dovuto evitare sopralluoghi ma hanno ricevuto almeno lo stipendio statale.Gli altri? Interviene ...

Stefano Miliani, luglio 2020
Archeologia

Cinquanta sfumature di lapislazzuli | 3

Amore e desiderio nell’antico Egitto: l’amore cosmico

Gli Egizi elaborarono varie teorie a proposito della creazione. Quella che riscosse maggior consenso aveva come protagonista Atum, il dio solare il cui nome, per un altro di quei giochi grafico-linguistici del geroglifico, riunisce per ossimoro i concetti di «negazione» e «completezza».

Francesco Tiradritti, 12 giugno 2020
Archeologia

Cronache dalla «Roma sotterranea» | 3

Catacombe scomparse, il cimitero dei Santi Castulo e Stratonico

A Roma la progressiva urbanizzazione e l’ammodernamento infrastrutturale dello Stato Pontificio prima, e dello Stato Italiano dopo il 1870, tra la fine dell’Ottocento e soprattutto la prima metà del Novecento sacrificarono alcuni importanti complessi catacombali.

Raffaella Giuliani, 12 giugno 2020
ALLEMANDI NUOVO SITO 545x90  

GDA409 Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vernissage Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale di Economia Luglio-Agosto 2020

GDA409 Il Giornale delle Mostre Luglio-Agosto 2020

GDA409 Vedere in Emilia-Romagna

GDA409 Vedere nelle Marche

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012