Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Un soldato di Raffaello e uno studio di Rubens

Sono i due pezzi forti dell'asta Sotheby's di disegni antichi. Stime, rispettivamente, 700mila-1,1 milioni e 2,2-3,1 milioni

A sinistra, il «Soldato in piedi» di Raffaello; a destra, lo «Studio di nudo maschile» di Rubens. © Sotheby's

New York. Nella vendita di disegni antichi prevista da Sotheby’s per il 30 gennaio sono due le «star»: un «Soldato in piedi in armatura, visto di profilo», recentemente attribuito a Raffaello Sanzio e datato al 1506-07, i primi anni fiorentini della carriera artistica del pittore urbinate; e uno «Studio di nudo maschile con le braccia alzate», di Pieter Paul Rubens, facente parte di un gruppo di disegni già della collezione di re Guglielmo II d’Olanda e della moglie Anna Pavlovna.

Il primo foglio, realizzato a penna e inchiostro e che misura 27,2x17,5 cm, proviene dalle collezioni di Giuseppe Vallardi (1784-1861), collezionista appartenente alla celebre dinastia di editori e stampatori d’arte milanesi e reca al verso due antiche iscrizioni (leggibili ora solo con l’aiuto dei raggi infrarossi) che menzionano una, cinque-seicentesca, «Raffaello d’Urbbino», l’altra, dell’Ottocento, «Raphaele». Le stime fissate da Sotheby’s oscillano tra i 700mila e gli 1,1 milioni di euro.

Lo «Studio» di Rubens, di notevoli dimensioni (49,1x31,5 cm), fu invece realizzato dal maestro di Anversa come bozzetto per una delle figure della pala d’altare per la chiesa di Santa Valpurga ad Anversa, raffigurante l’«Innalzamento della Croce», che poi Rubens dipinse poco dopo la fine del 1608. Questo foglio è ora valutato tra 2,2 e 3,1 milioni di euro.

Redazione, edizione online, 28 gennaio 2019


Ricerca


GDA aprile 2019

Vernissage aprile 2019

Il Giornale delle Mostre online aprile 2019

Vedere a ...
Vedere a Milano aprile 2019

Focus on Design

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012