Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 24 marzo 2020

Riparte il restauro di Notre-Dame | A Parma rinasce San Francesco del Prato | ArtVerona riprogrammata a dicembre | Addio a Lucia Bosè | La giornata in 13 notizie

La chiesa di San Francesco del Prato a Parma prima dei restauri

Il cantiere di Notre-Dame può riprendere una parziale attività. Gli enti preposti stanno valutando la possibilità di riprendere i lavori di restauro alla Cattedrale di Notre-Dame a Parigi, in modo graduale e mirato. I cantieri attualmente sono fermi da circa una settimana. Per ora, si può dire che l'edificio è stabile. Intanto, però, si dubita di riuscire a rispettare il termine di consegna del lavoro, che era fissato nel 2024. [Le Figaro]

Il restauro di San Francesco del Prato a Parma. La Chiesa di San Francesco del Prato di Parma, gioiello gotico tra le novità più attese di Parma 2020 (Capitale Italiana della Cultura), è stata nel 2019 oggetto di importanti opere di restauro e luogo di eventi culturali che hanno consacrato la sua rinascita. I lavori sono ora in dirittura d'arrivo, in vista della riapertura al pubblico e al culto l’8 dicembre 2020. Durante le Giornate di Primavera del Fai 2018, è stato il sito più visitato d'Italia, con oltre 12mila ingressi. [AgCult]

ArtVerona si riprogramma a dicembre. Veronafiere ha annunciato il riposizionamento della 16ma edizione di ArtVerona: la fiera d'arte moderna e contemporanea si svolgerà infatti dall’11 al 13 dicembre 2020, posticipata cioè di due mesi rispetto alle tradizionali date di ottobre. La decisione di rimandare la manifestazione arriva dopo un approfondito ascolto degli espositori. [Il Giornale dell'Arte]

Tadao Ando visto dai suoi amici.
Riflettori puntati sull'architetto giapponese Tadao Ando, che a metà giugno inaugurerà a Parigi la Bourse du Commerce, di cui ha diretto i lavori di rifacimento (su una superficie di 13mila mq), trasformando l'edificio in un luogo allo stesso tempo storico e contemporaneo. Ne parlano gli amici Giorgio Armani, Issey Miyake, Jean Nouvel, Lee Ufan. [Le Figaro]

Il Guardian ha scelto 10 musei o gallerie d'arte mondiali per un tour virtuale. In epoca di epidemie, mancando la possibilità di viaggiare si ovvia con i tour virtuali. Il quotidiano britannico ha scelto 10 musei o gallerie internazionali: il Getty a Los Angeles, i Vaticani a Roma, il Guggenheim di Bilbao, il Rijksmuseum di Amsterdam, il Museo Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea della Corea del Sud (in quattro città), il Musée d'Orsay a Parigi, il British Museum, la National Gallery e il Natural History Museum a Londra e il Museu de Arte di San Paolo del Brasile. [The Guardian]

Marina Abramovic vicina all'Italia. L'artista serba naturalizzata statunitense Marina Abramovic ha postato su Youtube un toccante videomessaggio di vicinanza rivolto alla popolazione italiana. Il video è parte del nuovo progetto digitale di Palazzo Strozzi In Touch, che offre contenuti online nel periodo di chiusura al pubblico dell'istituzione fiorentina. [The Art Newspaper]

Le gallerie di Francoforte aprono mostre (visibili da fuori). Nel centro della città di Francoforte, i galleristi hanno regolarmente organizzato dei vernissage delle loro mostre. Si preoccupano però soltanto di comunicare ai loro visitatori e clienti, che le esposizioni sono visibili in vetrina, e solo dal di fuori. Chi passeggia da solo o in coppia con un'altra persona, le può visitare. [Frankfurter AZ]

Pronto il bando per la ricostruzione della Basilica di Norcia. «Il bando per la ricostruzione della Basilica di San Benedetto è pronto, il ministero dei Beni culturali l'ha inviato all'Autorità nazionale anticorruzione»: a dirlo in un video messaggio, il 21 marzo, è stato il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. [Ansa]

Per i musei statali italiani una perdita di 20 milioni al mese. Antonio Tarasco, direttore del Servizio I della Direzione generale Musei del Ministero dei Beni culturali e del Turismo, giudica «niente affatto felice l’impatto del Covid-19 sul sistema dei musei statali. Noi abbiamo una modalità di produzione dei ricavi basata principalmente sulla biglietteria. Pertanto, l'interruzione del servizio comporta immediatamente la soppressione di circa il 90% delle entrate», spiega il dirigente Mibact. [AgCult]

La Fundació Joan Miró sospende i contratti di lavoro ai suoi dipendenti. Per l'emergenza coronavirus la Fundació Joan Miró ha presentato un Erte (Expediente de Regulación Temporal de Empleo) per tutti e 57 i suoi lavoratori, precorrendo una via che altri centri museali e culturali dovranno percorrere. [El País]

Alla Triennale di Milano un ricordo di Alberto Arbasino. Nell’ambito di Triennale Decameron, Marco Belpoliti, scrittore e critico letterario, in dialogo con Gianluigi Ricuperati, scrittore e tra i curatori del Public Program di Triennale Milano, ricorda oggi alle 17 Alberto Arbasino (Voghera, 22 gennaio 1930 – 23 marzo 2020). [Il Giornale dell'Arte]


Addii

È morta Lucia Bosè.
L'attrice Lucia Bosè, che nel corso della sua carriera ha lavorato con registi come Michelangelo Antonioni, Luís Buñuel e Federico Fellini, e con Jean Cocteau, è morta ieri a 89 anni in Spagna, dove viveva. L'annuncio è stato dato dal figlio Miguel. L'attrice è mancata per una polmonite, ma secondo i media spagnoli per effetto del coronavirus. Aveva una passione speciale, gli angeli: vent'anni fa è riuscita a coronare il suo sogno, creando a  Turégano il primo Museo degli Angeli, che espone le rappresentazioni degli angeli provenienti da ogni parte del mondo. [El País]

La scomparsa del mercante Paul Kasmin. Il gallerista newyorkese Paul Kasmin è morto ieri mattina a 60 anni dopo una lunga malattia. Aveva aperto la propria galleria nel 1989 a Soho. Figlio d'arte (il padre era un collezionista e mercante londinese, il primo ad esporre opere di David Hockney), trattava artisti storicizzati del dopoguerra (Lee Krasner, Robert Motherwell, Stuart Davis) e nomi contemporanei (Tina Barney, Walton Ford, James Nares, Mark Ryden, Bosco Sodi e Bernar Venet). [artnet.com]

Redazione, edizione online, 24 marzo 2020


  • Il cantiere di restauro della Cattedrale di Notre-Dame a Parigi
  • Lucia Bosé immortalata in gioventù dal fotografo pratese Sergio Coppini. Lo scatto venne esposta nella mostra «Foto di gruppo 1930-1950» a Palazzo Novellucci a Prato a metà degli anni ottanta ed è stato riproposto da TVPrato

Ricerca


GDA marzo 2020

Vernissage marzo 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012