Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 28 febbraio 2020

Aperture e riaperture: a ottobre l'oasi di Al Ula, a giugno il Musée Carnavalet, a Milano lunedì il Duomo | La morte di François Tajan | La giornata in 11 notizie

Alcune tombe nabatee nell'oasi di Al Ula

In Arabia Saudita ad ottobre aprirà ai turisti l'oasi di Al Ula. L'oasi di Al Ula, nel nord-ovest dell'Arabia Saudita, che conserva reperti archeologici di 7mila anni di storia (statue monumentali, tombe nabatee, vestigia romane, omayyadi e abbasidi), aprirà, a partire da ottobre, le sue porte al turismo internazionale. [Il Messaggero]

Un grande servizio sull'oasi di Al Ula sarà pubblicato nella sezione «Turismo culturale» del numero di marzo del Giornale dell'Arte, in edicola la settimana prossima.

A Parigi il Musée Carnavalet, dopo 4 anni di lavori, riaprirà a giugno.
Dopo quattro anni di chiusura per lavori di ristrutturazione, il Musée Carnavalet riaprirà nel mese di giugno, totalmente rinnovato, con una collezione variegata e un'identità ritrovata. [Connaissance des Arts]

A Milano il Duomo riapre ai turisti. A partire da lunedì il Duomo di Milano, che aveva chiuso ai turisti domenica scorsa per le misure contro il coronavirus, riaprirà alle visite, con ingressi contingentati e prenotazioni solo online. Rimane in vigore il divieto di celebrare le messe. [la Repubblica]

La morte di François Tajan. A 57 anni è improvvisamente scomparso, per un'intossicazione alimentare, il commissaire-priseur parigino François Tajan, presidente delegato della società Artcurial, specialista di Art Déco, orologi e gioielli, entrato in Artcurial nel 2005 e suo presidente dal 2015. Era figlio d'arte: suo padre, Jacques Tajan, è stato uno dei più importanti banditori d'asta francesi. [Le Monde]

Al Louvre cancellata una mostra sulla Bulgaria per le pressioni dei nazionalisti. Il Museo del Louvre ha deciso di cancellare una mostra sull'arte bulgara tra Cinque e Settecento, che era in programma nella seconda metà dell'anno, perché il partito nazionalista Vmro (Movimento Nazionale Bulgaro), facente parte della coalizione di governo, si è irritato per gli approfondimenti sulle influenze dell'Islam nell'arte del Paese. [Le Journal des Arts]

La Biennale di Architettura ripensa l'individuo e il Pianeta. Paolo Baratta ha lasciato la Biennale di Venezia dopo aver presentato (via streaming, per l'effetto del coronavirus) la 17ma Mostra internazionale di Architettura. Lo sguardo dell'architetto e docente Hashim Sarkis esplora un perimetro spaziale che va dall'interno dell'individuo al Pianeta. L'esposizione sarà divisa in cinque sezioni, tre nelle Corderie dell'Arsenale e due al Padiglione Generale dei Giardini. [Corriere della Sera]

Con i restauratori del Duomo di Monza. Rossella Redaelli è salita sui diciassette piani di ponteggi per il restauro della facciata del Duomo di Monza. La pulitura è quasi completa; si stanno installando fili ad alta tensione anti-piccione. [Corriere della Sera

Alla Berlinale un documentario su Albert Speer. Al Festival del Cinema di Berlino è stato presentato un documentario che ricostruisce i progetti di Paramount per realizzare un film su Albert Speer, l'architetto favorito del regime nazista. [El País]

All'asta i cimeli di Pablo Neruda. La casa d'aste La Suite di Barcellona mette in vendita, il 19 marzo, la collezione più importante, ancora in mani private, di documenti e cimeli del poeta cileno Pablo Neruda, riuniti in un unico lotto e stimati 650mila euro. [El País]

Mercanteinfiera, 3mila pezzi online. A causa del coronavirus la rassegna parmigiana di antiquariato, modernariato e collezionismo Mercanteinfiera è aperta sul web. I collezionisti possono vedere e opzionare gli oggetti in vendita. [Corriere della Sera]

Dopo l'ok del Senato il Milleproroghe è legge. Il provvedimento era già stato approvato alla Camera. Tra l'altro, sono estese a tutto il 2020 le detrazioni al 36% per le spese di riqualificazione di giardini e terrazzi ed è prorogato per altri tre anni lo stato di emergenza per Genova per il crollo del ponte Morandi. [Corriere della Sera]

Redazione, edizione online, 28 febbraio 2020


GDA aprile 2020

Vernissage aprile 2020

Il Giornale delle Mostre online aprile 2020

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012