Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 22 settembre 2019

Gli Uffizi comprano la Madonna col bambino di Daniele da Volterra | Intervista al direttore del Prado Miguel Falomir | Il fragile patrimonio della Francia | La giornata in 8 notizie

Daniele da Volterra «Madonna col bambino, San Giovannino e Santa barbara», 1545-50 ca (particolare)

Un capolavoro di Daniele da Volterra. Dopo aver conquistato tutti alla 31ma Biennale degli antiquari di Firenze, la tela del 1548 di Daniele da Volterra «Madonna con Bambino, san Giovanni e santa Barbara», proveniente dalla collezione privata Pannocchieschi d'Elci e presentata a palazzo Corsini dall'antiquario torinese Benappi, è stata acquistata per due milioni di euro dalle Gallerie degli Uffizi. [la Repubblica]

Falomir su costi e collezioni del Prado. Alain Elkann ha intervistato il direttore del Museo del Prado di Madrid Miguel Falomir, che ha un passato da curatore specializzato in Rinascimento italiano, sulle collezioni e sul bilancio del suo museo, che vanta un giro d'affari milionario ma che potrebbe funzionare molto meglio se il Governo aumentasse i finanziamenti pubblici dal 35% al 50%. [la Stampa]

Conservazione del Patrimonio, in Francia si può fare di più.
In occasione della 36ma edizione delle Giornate del Patrimonio, un servizio di tre pagine fa emergere la fragile condizione di chi si occupa delle conservazione di castelli, chiese, giardini, monumenti e così via. Un settore che in Francia continua a essere precario, nonostante la notevole crescita di interventi da parte di mecenati privati (più che triplicati dal 2014 al 2018). [Le Figaro]

Il colore delle città? Una volta era il grigio, oggi è il verde... Fulvio Irace ha incontrato a Bologna (dove il prossimo 26 settembre terrà una lezione nell'ambito del Cersaie 2019), l'architetto e designer argentino Emilio Ambasz, ideatore della «Green Architecture» che, partita come utopia quarant'anni fa, si sta trasformando oggi in una realtà variegata. [Il Sole 24 ore]

Ancora due anni di tempo per vedere i marmi di Elgin sull'Acropoli
. Letizia Tortello fa il punto sulla situazione dei Marmi di Elgin, conservati al British Museum e da anni reclamati dalla Grecia che vuole che tornino al Partenone. Il premier ellenico Mitsotakis ha contattato il neo-collega Boris Johnson promettendo lo scambio in prestito con altri manufatti mai esposti al British Museum, facendo valere l'esempio di Macron, che ha dato il via libera al prestito dei fregi conservati al Louvre fino al 2021, data in cui in Grecia si festeggeranno i 200 anni della Guerra di Indipendenza. [la Stampa]

Ecco come Valencia ha sbaragliato la concorrenza. Passi falsi altrui e la capacità di costruire in pochi anni una efficace «rete creativa»: sono ben nove i punti elencati in questo servizio motivi che hanno portato l'Organizzazione Mondiale del Design a scegliere Valencia come Capitale mondiale del design per il 2022. [El País]

Riparte la selezione per il borgo più bello d'Italia. Prende il via questa sera la serie di quattro puntate della trasmissione Il borgo dei borghi, durante le quali per mezzo del voto online verranno selezionati i venti borghi finalisti, uno per Regione, della sfida per eleggere il più bel borgo d'Italia. Ospiti fissi del programma lo storico dell'arte Philippe Daverio e il matematico Piergiorgio Oddifreddi. [La Stampa]

Il Niger comincia a guadagnare con il turismo. Il Niger si segnala per le iniziative volte a combattere il fondamentalismo offrendo opportunità di lavoro ai giovani, in particolar modo nel settore del turismo, con le visite di stranieri che sono cresciute dell'80% nell'ultimo anno, grazie alla nuova politica di visti del Governo di Niamey. [il Giornale]

Redazione, edizione online, 22 settembre 2019


Ricerca


GDA ottobre 2019

Vernissage ottobre 2019

Il Giornale delle Mostre online ottobre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere a Firenze 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012