Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 16 maggio 2019

Decifrato il manoscritto Voynich? | Altri due nuovi direttori: Manieri Elia per le Gallerie dell'Accademia e Pagano per i Campi Flegrei | La nuova Sala delle Assi | La giornata in 12 notizie

Una doppia pagina del manoscritto di Voynich

Scoperto il segreto del codice di Voynich? Sarebbe stato forse decifrato il libro più misterioso del mondo, il manoscritto Voynich, dal nome dell'antiquario polacco che nel 1912 lo fece conoscere al mondo. Risalente al XV secolo, è scritto in un codice finora incomprensibile che uno studioso dell'università di Bristol ritiene ora di aver decifrato: si tratterebbe di un trattato di erbe e astrologia. [la Repubblica]

Arrivano altri due nuovi direttori nei musei statali
. Chiuse le selezioni e ultimati i colloqui, il Ministero per i Beni e le attività culturali ha sciolto le riserve per i vertici delle Gallerie dell'Accademia di Venezia e del Parco archeologico di Campi Flegrei a Napoli. A guidare il museo della città lagunare sarà lo storico dell’arte Giulio Manieri Elia, indicato dal ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli, mentre l’archeologo Fabio Pagano sarà alla guida del Parco archeologico dei Campi Flegrei, indicato dal Direttore generale Musei Antonio Lampis. [Corriere della Sera]

La pergola di Leonardo. Svelata a Milano la «nuova» Sala delle Assi presso il Castello Sforzesco, il padiglione per le feste progettato da Leonardo da Vinci. Il restauro, durato sei anni e non ancora del tutto terminato, ha riportato alla luce anche la pergola dipinta sul soffitto. Sarà visitabile fino a gennaio 2020, dopodiché riapriranno i cantieri per terminare i lavori. [la Repubblica]

L'uomo delle 2.797 chiavi. Il «Corriere» dedica un servizio a Giovanni Crea, uno degli undici clavigeri vaticani, che da oltre vent'anni ogni mattina alle cinque meno un quarto comincia il suo giro per aprire le porte dei musei vaticani, rendendo accessibili a tutto il mondo i tesori pontifici. [Corriere della Sera]

Una cosa in più da vedere alla Biennale. Al Lido di Venezia riapre dopo il restauro l'Ausonia Hungaria, gioiello in stile liberty con una facciata dei primi del Novecento. Sul lato est è possibile ammirare anche l'opera realizzata dall'artista inglese Joe Tilson con 3.358 formelle di vetro di Murano. [Corriere del Veneto]

I papiri di Ercolano alla Villa Getty. Sarà proprio la Villa Getty, costruita sul modello della Villa dei Papiri sepolta dall'eruzione del Vesuvio, ad ospitare dal 26 giugno al 28 ottobre una mostra su molti reperti venuti alla luce dalla metà del Settecento a oggi e sui tentativi di aprire e leggere gli oltre mille papiri carbonizzati tornati alla luce. [Ansa]

Vercelli ritrova la sua torre. Riapre questo fine settimana la Torre dell'Angelo, monumento in parte medioevale e in parte ottocentesco che è diventato simbolo di Vercelli, dopo il termine delle operazioni di restauro che hanno richiesto un intervento da mezzo milione di euro. [La Stampa]

L'assessore attacca la gestione delle Residenze Reali. Durante un evento pubblico a Torino l'assessore Regionale alla Cultura Antonella Parigi si è espressa in senso negativo sull'atteggiamento di scarsa sensibilità turistica e poca attenzione alla valorizzazione dei siti da parte del Polo museale che dal 2015 gestisce le Residenze Reali piemontesi. [Corriere della Sera - Torino]

Le iniziative di Roma per il turismo d'arte. Il «Messaggero» dedica una pagina al nuovo progetto turistico romano «The Grand House», che consente di alloggiare nelle dimore storiche della capitale e di avere come guide turistiche per la città degli artisti italiani o stranieri. [il Messaggero]

Un nuovo aeroporto incombe su Machu Picchu. Il sito archeologico Inca di Machu Picchu sarebbe minacciato dalla costruzione di un nuovo scalo aeroportuale troppo vicino al sito Unesco: le vibrazioni provocate dal traffico aereo sarebbero eccessive e rischiano di far crollare le antiche mura. [la Repubblica]

Spagna divisa sulla Madonna blasfema. Parte dal palazzo del Consiglio di Cordova, dove è esposta l'opera «Fiori per Maria Vergine», l'ennesimo dibattito sull'arte che offende la religione. L'autrice, l'artista Charo Corrales, ha ritratto la Madonna dandole il proprio volto, incinta, e intenta a scoprire le parti intime. [il Giornale]

L'arte della resistenza alla Biennale Whitney. Anche se l'evento è tradizionalmente collegato a scontri politici (e le elezioni del 2020 non aiutano in questo senso), i curatori Jane Panetta e Rujeko Hockley assicurano che l'edizione di quest'anno della Biennale d'arte del Whitney Museum of American Art di New York (la 79ma), sarà la più sicura di sempre, nonostante sia dedicata all'arte della resistenza. [The Guardian]

Redazione, edizione online, 16 maggio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012