Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 15 maggio 2019

Un Monet a 110,7 milioni di dollari | Maffei e Guerrini, nuove direttrici alla Reggia di Caserta e a Palazzo Reale di Genova | Una nuova casa dei libri a Roma | La giornata in 12 notizie

L'applauso dopo il colpo di martello per «Meules» di Claude Monet, ieri sera da Sotheby's a New York. © Sotheby's

Da Sotheby's Monet abbatte il muro dei 100 milioni. Ha incassato 349.859.150 dollari l'asta newyorkese di Sotheby's di ieri sera di arte impressionista e moderna, con una percentuale di venduto per numero di lotti del 90,9% (50 su 55). In cima alla lista dei top lot figurano i «Covoni» di Claude Monet, il pezzo forte del catalogo, acquistato da una donna presente in sala a 110,7 milioni (il doppio della stima minima dell'opera di 55 milioni) dopo una lunga successione di rilanci. Il dipinto era assente dal mercato dal 1986, quando fu acquistato a un'asta Christie's dall'attuale venditore a 2,5 milioni di dollari. Il prezzo battuto fa segnare un record per Monet e per un'opera impressionista. Al secondo e al terzo posto si è piazzato Picasso con «Femme au chien», del 1962, acquistato a 54,9 milioni (stime 25-30) dal mercante Wynn Fine Art Llc (non si sa eventualmente per conto di chi) e con «Mousquetaire à la pipe», del 1968, pagato da un museo privato asiatico 20,8 milioni contro stime di 20-30. [Il Giornale dell'Arte]

Due nuovi direttrici di museo. Due donne sono state scelte per la direzione di due importanti musei italiani. Sono Tiziana Maffei (che prende le redini della Reggia di Caserta, succedendo a Mauro Felicori) e Alessandra Guerrini (nuova direttrice del Palazzo Reale di Genova). La Maffei dal 2016 è presidente di Icom Italia; Alessandra Guerrini è stata direttrice di Palazzo Carignano a Torino, poi dell'Armeria Reale, quindi del Castello di Agliè (To). [Il Sole 24 Ore]

Roma, la nuova biblioteca dell'arte è in preparazione a palazzo San Felice. Grazie al progetto di Mario Botta, entro il 2020 dovrebbe essere pronta la nuova sede di palazzo San Felice per il fondo della Biblioteca nazionale di archeologia e storia dell'arte (400mila volumi), finora ospitato a Palazzo Venezia. Il nuovo polo bibliotecario, fortemente voluto dal Quirinale, si estenderà su 6mila metri quadrati per 14 chilometri di scaffalature. [Ansa]

I bambini al museo assorbono più di noi. In previsione della Giornata internazionale dei musei di sabato prossimo, il presidente della Società italiana di Pediatria preventiva e sociale interviene a proposito della discussione sul rapporto tra bambini e musei: vanno bene le aree ad essi dedicate, ma anche per quanto concerne le mostre «per adulti» i piccoli dimostrano di avere capacità intellettive spesso più sviluppate di quelle dei grandi. [Corriere della Sera]

Assegnati i premi Cultura + Impresa. Annunciati ieri i vincitori del premio Cultura + Impresa 2018-2019: si tratta di nove progetti tra sponsorizzazioni, partnership culturali, produzioni culturali d'impresa e applicazioni dell'Art Bonus. Premiazioni il prossimo 20 maggio nella sede del «Sole 24 Ore» a Milano. [Corriere della Sera]

Moncalieri, riapre il Castello. A partire dal 2 giugno riaprirà il Castello di Moncalieri, grazie all'accordo siglato ieri tra Comune e Arma dei Carabinieri: oltre alle visite a nuove zone, sono previsti anche interventi di ristrutturazione grazie a un'iniziativa di «adozione» da parte di finanziatori privati delle sale. [La Stampa]

Uno studio atteso da 15 anni. Grazie alla collaborazione con la Soprintendenza della Lombardia l'Università Cattolica di Milano ha potuto aprire un centro di ricerca che si occuperà delle circa 2mila cassette di reperti riemersi durante una lunga campagna di scavi partita negli anni '80 e terminata nel 2004. Si tratta di oggetti che raccontano la storia della città, dal I secolo a. C. fino al 1700. [Corriere della Sera - Milano]

Il monument man italiano. Laura Curino dedica uno spettacolo a Torino a Pasquale Rotondi, l’uomo che tra il 1940 e il 1945 ha salvato più di 10mila opere d'arte dalla Germania nazista, per poi cadere nell'oblio. La sua importante attività è riemersa solo nel 2014 grazie alle ricerche di Salvatore Giannella, che gli ha dedicato un libro da cui è partita l'autrice teatrale. [Corriere della Sera - Torino]

Due torce per la Statua della Libertà. Inaugurato a Liberty Island (New York) il nuovo museo dedicato alla Statua della Libertà. Ad accogliere i visitatori la torcia originale, smantellata nel 1986 per salvarla dalle intemperie, e ora restaurata ed esposta nello spazio antistante l'ingresso. [Ansa]

La Fondazione per il Patrimonio mette alla prova la generosità dei cittadini. Dopo un mese nel quale ha raccolto quasi 218 milioni di euro per Notre-Dame de Paris, la Fondazione per il Patrimonio francese prova a sfruttare l'onda dell'entusiasmo per lanciare una nuova sottoscrizione nazionale, destinata questa volta alle altre priorità del patrimonio francese. [Le Figaro]

Incentivi fiscali favoriscono il recupero di gioielli storici. Il «Figaro» si occupa degli effetti del provvedimento preso nel 2017 dal governo Renzi per attrarre ricchi stranieri in Italia: grazie a una tassa fissa a essi dedicata sta aumentando l'acquisto di edifici storici e di lusso e di conseguenza la loro riqualificazione, anche se l'obiettivo della finanziaria non era esattamente quello. [Le Figaro]

I più bei paesaggi australiani dell'anno. Il «Guardian» diffonde le immagini delle 12 opere finaliste del premio Hadley per il paesaggio australiano (100mila dollari), scelte da un bacino iniziale di 630 partecipanti. Il vincitore sarà annunciato il 19 luglio. [The Guardian]

Redazione, edizione online, 15 maggio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012