Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 6 dicembre 2018

Rembrandt a 9 milioni di dollari | Ombre sul barone Thyssen | Un Picasso da 17 milioni ad Art Basel | La giornata in 11 notizie

«Studio di ritratto maschile come Cristo in preghiera», di Rembrandt. © Sotheby's

Da Sotheby's Rembrandt supera le stime. L'asta serale londinese di ieri sera di pittura antica di Sotheby's ha incassato 30,2 milioni di sterline, con percentuali di venduto dell'85,7% per numero di lotti. La cifra più alta (9,48 milioni di sterline, contro una stima di 6-8) è stata pagata per lo «Studio di ritratto maschile come Cristo in preghiera» di Rembrandt, assente dal mercato da più di 60 anni. Al secondo posto una «Veduta di Haarlem» di Jacob Isaacsz. van Ruisdael, a 2,65 milioni, nuovo record per l'artista (stima 1,5-2); al terzo, il «Ritratto di Carlo II» di Anton Van Dyck (2,62 milioni, stime 2-3). L'altro ritratto di Van Dyck, quello di Mary, principessa d'Orange, è passato di mano per 790mila sterline (quotazione 600-800mila). [Il Giornale dell'Arte]

Thyssen non poteva non sapere. I discendenti californiani dell'antico proprietario di un dipinto del 1897 dell'impressionista francese Camille Pissarro, ora esposto a New York, stanno provando a dimostrare in tribunale che quando lo acquisto nel 1976 il barone Hans Heinrich Thyssen-Bornemisza, all'epoca uno dei massimi esperti del mercato dell'arte nel mondo, era al corrente che si trattava di arte rubata. [El País]

La prima vendita di Art Basel Miami? Un Picasso da 17 milioni di dollari. La fiera d'arte Art Basel Miami Beach ha aperto ieri le porte per l'anteprima riservata ai vip. Una delle prime vendite, allo stand della galleria Van de Weghe, ha riguardato «Tête de femme», un dipinto del 1971 di Pablo Picasso che era valutato 17 milioni di dollari. La palma dell'opera più cara spetta però a un dipinto di Mark Rothko del 1955, «Yellow, orange, yellow, light orange», che è quotato dalla Helly Nahmad Gallery 50 milioni. Allo stand di Hauser & Wirth sono stati venduti a un collezionista una nuova opera di Mark Bradford a 5 milioni e un dipinto di Philip Guston del 1976 («Shoe head») a 7,6 milioni. [artnet.com]

Uffizi: Leonardo non si muove e riapre la Sala delle Carte geografiche. Il direttore degli Uffizi di Firenze Eike Schmidt annuncia che nel giro di pochi mesi sarà riaperta la cinquecentesca Sala delle Carte geografiche, chiusa al pubblico da quasi 30 anni. Intervenendo a un incontro nella sede dell'Associazione della stampa estera a Roma, ha spiegato che gli Uffizi non presteranno al Louvre di Parigi le tele di Leonardo conservate della sala del museo a lui dedicata («Il Battesimo del Cristo», «L'Adorazione dei Magi» e «L'Annunciazione»), per una questione di reciprocità, dal momento che la Gioconda non si sposta mai. [Corriere Fiorentino]

«Le Balcon» di Delvaux in vendita a Brafa. È stata annunciata oggi la presenza alla fiera di Bruxelles Brafa (aperta dal 26 gennaio al 3 febbraio), nello stand della galleria londinese Stern Pissarro, del quadro di Paul Delvaux «Le Balcon», conservato per 30 anni in una collezione asiatica. L'opera è stimata intorno ai 3 milioni di euro. [Il Giornale dell'Arte]

Sgarbi: ora Lisippo vada a Roma. Dopo che la Corte di Cassazione ha intimato al Getty Museum di Malibu la restituzione all'Italia dell'«Atleta vittorioso» di Lisippo, da Vittorio Sgarbi arriva la proposta di esporlo a Roma, invece che a Fano o ad Ancona, dove avrebbe più visibilità e potrebbe attrarre un pubblico più numeroso. [Il Messaggero]

Parte la catalogazione della collezione Torlonia. Dopo la procedura di vincolo, parte l'operazione di catalogazione da parte della Soprintendenza per le opere della collezione Torlonia che non sono più state esposte dal 1976 a oggi, in preparazione della mostra di 90 di esse prevista per il prossimo autunno a Palazzo Caffarelli a Roma. [la Repubblica]

Ruspe su casa Camilleri. Per un certo periodo si era pensato di restaurarla e farne un museo dedicato allo scrittore, invece è finita abbattuta la casa dei nonni di Andrea Camilleri a Porto Empedocle, dopo che le ultime alluvioni ne avevano messo in pericolo la stabilità. [la Repubblica]

Per il 2019 il Pirelli sogna il cinema. Numerose testate oggi dedicano un servizio al 46mo Calendario Pirelli, intitolato «Dreaming», un omaggio al cinema con 40 scatti di Albert Watson in formato 16:9 e le attrici Julia Garner e Leticia Casta in grande spolvero. [El País]

Lanterne cinesi: gioco o arte? Nei festival culturali francesi si sta diffondendo la cultura delle lanterne cinesi, con mostre e altre iniziative a esse dedicate: un'arte delicata o suggestiva per alcuni, una moda kitsch e commerciale secondo altri. [Le Monde]

Supermanager sotto accusa. La «Repubblica» dedica una pagina allo scontro tra il consiglio di amministrazione della Reggia di Venaria e il direttore Mario Turetta, che nonostante il successo di pubblico viene accusato di cattiva gestione per un milione di euro di spese non autorizzate. [la Repubblica - Torino]

Redazione, edizione online, 6 dicembre 2018


Ricerca


Sovracoperta dicembre 2018

GDA dicembre 2018

Vernissage dicembre 2018

Vademecum Intesa Sanpaolo dicembre 2018

Vedere a ...
Vedere in Campania 2018

Vedere in Canton Ticino 2018

Vedere in Sardegna 2018

Vedere a Torino 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012