Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 9 dicembre 2018

Addio a Enrico Crispolti, storico dell'arte del Novecento | Riapre a Bruxelles il museo africano più grande del mondo | La giornata in 12 notizie

Africa Museum è in nuovo nome del Museo Reale dell'Africa centrale a Tervuren, a sud di Bruxelles

Addio a Enrico Crispolti. E' morto a Roma, città dove era nato nel 1933, Enrico Crispolti, storico e critico d'arte tra i più autorevoli in Italia. Formatosi con Lionello Venturi, è stato professore universitario, curatore di mostre e autore di pubblicazioni di riferimento. E' stato collaboratore di «Il Giornale dell'Arte» che lo ricorda riproponendo un suo articolo dedicato a Lucio Fontana. [Il Giornale dell'Arte]

Un Museo dell'Africa ancora troppo coloniale.
Riapre oggi dopo cinque anni di ristrutturazioni il Museo reale dell'Africa centrale di Tervuren, a sud di Bruxelles, ribattezato Africa Museum. E riapre tra le polemiche: il direttore ha voluto cambiare la vecchia immagine di «ultimo museo delle colonie», ma chi ha avuto modo di vedere in anteprima la nuova presentazione ritiene che l'impronta colonialista sia ancora troppo evidente. [Le Figaro]

Esponiamoli per conto loro. Negli ultimi tempi è cresciuta nei musei internazionali l'attenzione afroamericana o delle colonie europee, ciò che manca però è ancora un momento di confronto con il corrispondente repertorio artistico occidentale. [El País]

Modena ricucita con AGO. [il Sole 24 ore]

Ricomposta la collezione Walpole. Grazie all'impegno della giovane storica dell'arte italiana Silvia Davoli, che ha rintracciato in tutto il mondo le opere d'arte collezionate dallo scrittore Horace Walpole nel Settecento, ora chiunque può ammirare quei capolavori presso la galleria Strawberry Hill. [Il Sole 24 ore]

Budapest, pronto il museo che assolve gli ungheresi. Dovrebbe essere inaugurato a marzo 2019, in occasione del 75mo anniversario della deportazione degli ebrei, il nuovo Museo dell'Olocausto di Budapest, costato 18 milioni di dollari. In realtà il museo è pronto dal 2014, ma è stato oggetto di varie polemiche per come presenta il ruolo del governo ungherese nella vicenda, riducendo le sue responsabilità. [la Stampa]

Un'opera che riflette sul tempo e sulla vita. La Tate Modern di Londra apre in via eccezionale anche di notte per riproporre al pubblico il capolavoro del 2010 dell'artista Christian Marclay: una video-installazione della durata di 24 ore consecutive. [Il Sole 24 ore]

Se la cultura vale meno di un euro al giorno. Secondo l'Annuario di statistica del 2018 la spesa media per la cultura dei cittadini spagnoli è pari a solo il 2,1% del loro reddito (pari a 70 centesimi di euro al giorno). Si tratta comunque di un dato in crescita rispetto ai due anni precedenti. [El País]

Central Park bis. È in costruzione a New York, e sarà terminato solo fra tre anni, un nuovo grande spazio dedicato a cultura, musica e teatro, dotato anche di giardini pensili e piattaforme sull'acqua sulle rive del fiume Hudson. [la Repubblica]

La libreria Strand si scopre scomoda. La libreria Strand di New York è uno dei luoghi iconici della cultura cittadina. Ma ora che l'edificio storico che la ospita è stato riconosciuto degno di protezione, il suo futuro è minacciato. [El País]

Professore spagnolo lascia tutti i suoi averi al Prado. L'insegnante d'arte Carmen Sánchez Garcia, scomparso nel 2016 a 86 anni, ha lasciato in eredità la sua casa di Toledo, 800.000 euro e la sua collezione d'arte al Museo del Prado di Madrid, chiedendo come condizione solo che le opere vengano restaurate ed esposte nel 2020. [El País]

All'asta la collezione del Saint-Cyprien. Seicento oggetti, fra antichità d'arte asiatica, arazzi e tappeti, vanno in vendita da Drouot a Parigi. Provengono dal Museo Saint-Cyprien nei Pirenei orientali, che si è trovato al centro di uno noto scandalo dieci anni fa. [Le Figaro]

Redazione, edizione online, 9 dicembre 2018


Ricerca


GDA gennaio 2019

Vernissage gennaio 2019

RA Case d

Vedere a ...
Vedere a Bologna 2019

Vedere in Campania 2018

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012