Giorno per giorno nell'arte | 9 agosto 2021

A rischio le chiese rupestri di Lalibela | La «barca solare» di Cheope è al Gem | Le ultime scoperte a San Casciano dei Bagni | La giornata in 13 notizie

La chiesa rupestre di San Giorgio a Lalibela, in Etiopia
Redazione |

In Etiopia le forze ribelli prendono controllo del sito Patrimonio Unesco di Lalibela. Sono a rischio le sacre chiese rupestri della città storica, luogo di preghiera per milioni di cristiani ortodossi. [The Art Newspaper]

La «barca solare» di Cheope, l'imbarcazione di 4.600 anni fa che le autorità egiziane presentano come «il più grande e antico manufatto in legno della storia dell'umanità», è stata trasportata da un museo ad essa dedicato (chiuso da un anno) al nuovo Grande Museo Egizio (Gem) presso le Piramidi di Giza. L'operazione è stata effettuata con tutte le precauzioni del caso, per questa nave lunga 42 metri e dal peso di 20 tonnellate. [France24.com]

Sono state realizzate nuove scoperte archeologiche al Santuario romano del Bagno grande a San Casciano dei Bagni (Si): centinaia di monete d'oro, argento, oricalco e bronzo con una serie di 5 bronzetti sacri di offerenti, cinture in lamina di bronzo, fiaccole in miniatura, clave di Ercole e altri attributi sacri. Sono ritrovamenti che potrebbero far pensare a un luogo di venerazione di Iside e Serapide. [Ansa]

Marco Scialdone esprime alcune perplessità sulle modalità con cui l’Italia intende recepire le due disposizioni più importanti della direttiva Ue sul diritto d'autore. [Il Sole 24 Ore]

Dopo le devastazioni dell'Isis, in Iraq la città vecchia di Mosul sta risorgendo. Ma il progetto per la nuova moschea per molti è troppo moderno, e troppo egiziano. [Le Monde]

Gli Stati Uniti hanno restituito all'Iraq 17mila reperti archeologici trafugati ed esposti nei musei americani, tra cui la tavoletta di Gilgamesh. I reperti sono tornati «a casa» in margine a un incontro a Washington per il dialogo strategico sulla regione mediorientale. [la Repubblica]

Un libro della Fundación Barrié ripercorre i lavori di restauro del Portico della Gloria nella Cattedrale di Santiago de Compostela, con cui si recuperarono i colori e si ricostruì l'aspetto del monumento nel XII secolo. [El País]

Consumi culturali: a giugno la spesa media sale di 10 euro a 70 (+17%): soffrono spettacoli e concerti dal vivo, teatri e cinema. Al contrario, è in crescita la lettura di libri. [Il Sole 24 Ore]

A Pisa una mostra su Orazio Riminaldi ricostruisce la figura del pittore influenzato da Caravaggio. Morto di peste in giovane età, lasciò gli affreschi della cupola del Duomo, ora restituiti al loro splendore. [la Repubblica]

Una mostra ad Ajaccio in Corsica, al Palais Fesch, racconta l'invenzione del mito di Napoleone Bonaparte. L'ha visitata Adrien Goetz. [Le Figaro]

In occasione di una mostra di Carlos Cruz-Diez alla Galería Cayon a Minorca, Rafa Rodríguez traccia un ritratto dell'artista venezuelano, scomparso due anni fa. [El País]

In una mostra aperta fino al 20 settembre, il Musée Guimet a Parigi celebra i più bei giardini d'Asia, tra India, Cina e Giappone. La visita prosegue nel contiguo giardino dell'Hôtel d'Heidelbach, aperto per l'occasione. [Le Figaro]

La nuova via del Cammino di Santiago Ría de Muros-Noia vive la sua prima stagione dopo il riconoscimento della sua validità da parte della Chiesa. Poco conosciuta e strutturata, offre l'opportunità di un percorso tra il mare e i boschi in completa solitudine. [El País]

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Redazione
Altri articoli in GIORNO PER GIORNO NELL'ARTE