Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Giorno per giorno nell'arte | 8 maggio 2019

Apre a Madrid il Palacio de Liria | Via libera al «Triangolo» a Parigi | Amsterdam pensa a contingentare i turisti | La giornata in 12 notizie

La facciata del Palacio de Liria a Madrid

Il Palacio de Liria a Madrid sarà un museo aperto tutti i giorni. La dimora madrilena dei duchi di Alba, il Palacio de Liria, un edificio che ospita una delle più importanti collezioni mondiali d'arte, finora accessibile a un pubblico ristretto e su prenotazione ma con tempi lunghissimi, nel giro di qualche mese aprirà regolarmente tutti i giorni al pubblico. [El País]

Parigi, il Triangolo sorgerà entro le Olimpiadi del 2024. Via libera a Parigi alla costruzione del «Triangolo», la torre di 42 piani a forma appunto triangolare, firmata dallo studio Herzog & de Meuron, che sarà il primo palazzo in 70 anni a competere in altezza con la Tour Eiffel: 180 metri contro i 324 del monumento simbolo della Capitale francese. Sull'operazione, dal costo previsto di 500 milioni di euro, si esprime in senso favorevole l'architetto Stefano Boeri, ideatore del celebre «Bosco verticale». [la Repubblica]

Amsterdam al completo. Con le previsioni che stimano una continua crescita di visitatori ad Amsterdam per i prossimi 30 anni, l'amministrazione locale sta mettendo a punto un sistema di chiusura a turno di monumenti e musei per gestire i flussi, dal momento che già ora i residenti protestano per l'eccessivo affollamento di certe parti della città. [La Stampa]

Restituisce una pietra rubata a Stonehenge dopo 60 anni. Giunto alla soglia dei 90 anni Robert Phillips ha deciso di consegnare all'English Heritage un pezzo mancante di Stonehenge, che si era portato negli Stati Uniti 60 anni fa, quando aveva lavorato al cantiere che nel 1958 aveva rimesso a posto le pietre cadute. Il lungo frammento potrebbe essere utile agli studiosi per comprendere le dinamiche di realizzazione del sito archeologico. [The Daily Telegraph]

Tutta da chiarire la provenienza delle opere nei musei dell'ex Ddr. A trent'anni dalla caduta del Muro di Berlino, le indagini sulla provenienza delle opere conservate nei musei della ex Repubblica Democratica Tedesca è ancora agli inizi. Secondo le più recenti stime del Comitato scientifico dell'ente governativo preposto all'inventariazione delle opere, è probabile che quelle frutto di espropri illegali possano essere anche l'8% del totale di quelle esposte in ex Germania Est. [Frankfurter AZ]

Sarà l'arte a svelarci le possibilità dell'intelligenza artificiale. Una mostra che si apre il 16 maggio al Barbican Centre di Londra («AI: More than Human», che sarà visitabile fino al 26 agosto) fa il punto sul rapporto tra arte e tecnologia, o meglio su quello tra arte e intelligenza artificiale. È anche un viaggio verso le frontiere future della creatività. [La Stampa]

Gli ingegneri dovrebbero ammirare Leonardo ancor più degli artisti. Secondo lo storico della scienza francese Pascal Brioist, intervistato da «Le Monde», il campo in cui è maggiormente riconoscibile la creatività di Leonardo da Vinci non sarebbe tanto l'arte quanto l'ingegneria. [Le Monde]

Una stella in meno nel nostro cielo. Dal presidente statunitense Donald Trump arriva lo stop al progetto astronomico/artistico dell'«Orbital reflector», un satellite artificiale lungo 30 metri, dalla forma che ricorda quella di una spada, che avrebbe dovuto generare una croce luminosa visibile di notte dalla superficie del nostro pianeta. [The Guardian]

Premiati gli scatti ecologisti di Tamara Dean. Il «Guardian» pubblica sul suo sito gli scatti che hanno fatto vincere a Tamara Dean le 50mila sterline del premio fotografico Moran Contemporary di quest'anno. Sono fotografie realizzate negli ultimi tre anni che documentano gli effetti del riscaldamento globale. [The Guardian]

Il premio «Il Giornale dell'Arte» 2019 ad Amart. Alla fiera milanese di antiquariato Amart, che si apre al pubblico oggi, sono stati assegnati i «Premi Il Giornale dell'Arte 2019». Per l'omogeneità e l'alto livello selettivo delle opere, ex aequo, alla Galleria Orsini Arte e Libri, Milano e alla Galleria Maurizio Nobile, Bologna/Milano; per la qualità della presentazione alla Galleria Gracis di Milano; per i giovani antiquari (sia titolari sia co-titolari) è stato premiato Giovanni Bedin, de Il Mercante delle Venezie. Sono poi state attribuite le menzioni speciali per l'opera: per la pittura a «Ritratto di signora» di Francesco Hayez, esposto da Società di Belle Arti, Viareggio (Lu); per la scultura a una testa di fauno della seconda metà del I secolo d.C. (da Umbria Artis, Spoleto, Pg); per la ceramica antica, a un orcio rinascimentale del XVI secolo (da Longari, Milano); per la ceramica moderna, a una formella di Gio Ponti del 1930 (da Raffaello Pernici, Rosignano Marittimo, Li); per l'arte etnografica a una figura Kota del XIX secolo (da Dalton-Somarè, Milano); per le arti decorative a una testiera in corallo del XVI secolo di Istanbul (esposta nello stand di Cesati, Milano), per i gioielli a un bracciale inglese in avorio e oro (da Oro, incenso e mirra, Milano, di Giovanna Frossi); per i tappeti a un tappeto cinese del XIX secolo (nello stand di Mirco Cattai, Milano). [Il Giornale dell'Arte]

Due piccoli capolavori.
La «Stampa» dedica un servizio al rilegatore-artista Ivo Guzzon, conosciuto in tutto il mondo per i suoi volumi rivestiti e intarsiati, che dopo aver realizzato un libro di 2 metri e 30 centimetri si è dedicato alla creazione di due volumi grandi come una moneta da 1 centesimo di euro, rilegati in pelle. [La Stampa]

Un paese in posa. Il piccolo paese di Barni, sulle colline a nord del lago di Como, a partire dal 2016 è stato coinvolto in una singolare iniziativa fotografica: sulle pareti degli edifici sono state esposte le fotografie di ciascuno dei suoi 600 abitanti. [Corriere della Sera]

Redazione, edizione online, 8 maggio 2019


Ricerca


GDA luglio/agosto 2019

Vernissage luglio/agosto 2019

Il Giornale delle Mostre online luglio/agosto 2019

Ministero luglio 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Calabria 2019

Vedere nelle Marche 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Vedere in Trentino luglio 2019

Vedere in Friuli giugno 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012